Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sport
Aversa Normanna vince ancora in trasferta Salvatore de Chiara

spezzaferri_0.jpg

Poche sorprese nella penultima trasferta in terra laziale che consolida
l’Aversa Normanna nella miniclassifica play-out, il secco 2 a 0 certifica una
gara che i granata hanno giocato con sicurezza e concentrazione. Al 12′ la
prima azione d’attacco degna di tale nome, Geroni per la Normanna calcia una
punizione dal limite indirizzata all’incrocio dei pali, il portiere
respinge  e sul successivo tentativo di
Magliocchetti la sfera è deviata da un difensore.
>>> 


aversa normanna logo.jpg

L’Aversa va in vantaggio al minuto
16′, dalla sinistra Viglietti fa spiovere un cross a centro area che Cossentino
insacca di testa con un precisa traiettoria arcuata. Gli ospiti tendono ad
addormentare il gioco controllando il campo, ma la Lupa Roma dal canto suo ha
poca voglia di gettarsi all’assalto e crea pochissime occasioni pericolose, al
28′ è Mastropietro a tentare la conclusione, sfruttando un’indecisione della
retroguardia aversana l’attaccante va al tiro dai venti metri, il portiere
Lagomarsini respinge in due tempi. La prima frazione di gioco si chiude con le
squadre ad affrontarsi a centrocampo con qualche fallo di troppo, tocca ai
cartellini gialli riportare rapidamente la partita alla calma. Al 2′ della
ripresa Mangiacasale conclude rasoterra da fuori area, Di Mario blocca senza
problemi. Al 10′ i padroni di casa si ritrovano in inferiorità numerica per il
secondo giallo rifilato a Scibilia autore di un brutto intervento in gioco
pericoloso, non cambia di molto però il copione in campo, con l’Aversa
impegnata a gestire il pallone cercando di tanto in tanto l’inserimento in
profondità, mentre la Lupa si difende con ordine senza alcuna pretesa di
strafare e centellinando le forze dei propri uomini. L’Aversa Normanna riesce a
trovare il raddoppio al 23′, Catinali crossa dal fondo dopo un doppio scambio
con Personè, a centro aera si fa trovare pronto Mangiacasale che svetta di
testa mandando il pallone direttamente sotto la traversa per il gol del 2 a 0.
L’incontro si spegne di fatto qui, la partita aveva già poco da mostrare e il
caldo sole del pomeriggio ha fatto il resto, c’è tempo appena per l’infortunio
all’aversano Catinali che è costretto ad uscire dal campo alla mezz’ora dopo
uno scontro fortuito.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Google Analytics
Amministrazione