Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 13.04.07 17:49.

L'articolo precedente è
Antonello D'Amore si presenta alla Città di Mario Del Franco.

Il prossimo articolo è
Inaugurato il Centro Sociale "Peppino Della Vecchia".

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Antonello D'Amore si presenta alla Città di Mario Del Franco | Pagina principale | Inaugurato il Centro Sociale "Peppino Della Vecchia" »

Fine settimana pieno di impegni per l’UNPLI

UNPLICarico di appuntamenti questo fine settimana per l’UNPLI (Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia) – Comitato Provinciale di Caserta, ente di rappresentanza e di coordinamento delle Pro Loco Casertane, che sono state designate dalla delegazione regionale a rappresentare la Campania alla ‘57° Sagra del carciofo romanesco’. Alla manifestazione, che si svolgerà a Ladispoli nei giorni 13-14-15 Aprile 2007 nel bel centro laziale, parteciperanno Pro Loco provenienti da tutta l’Italia per mostrare ad un pubblico internazionale i migliori prodotti e le bellezze delle loro terre.

L’evento, che nella scorsa edizione ha attirato una media di 200.000 visitatori, è connesso con la “Bi-Settimana gastronomica” (momento unico per gustare il carciofo in tutte le sue versioni) e ad una serie di gemellaggi con città italiane e straniere che vengono ad esporre i loro prodotti (Uri in Sardegna, Buscemi in Sicilia, Benicarlò in Spagna e Castroville in California).
Andrà a rappresentare il territorio provinciale il Coordinamento de ‘Le quattro stagioni dell’agro aversano’ costituito dalle Pro Loco ‘Sant’Eufemia’ di Carinaro, Casapesenna, Parete e San Marcellino, che avranno così l’occasione di presentare ad un vasto pubblico il proprio territorio grazie alla distribuzione di materiale informativo e soprattutto dei prodotti tipici aversani: vino locale asprinio e non, mozzarella e salsiccia di bufala, pastiere, nocillo.
Da quasi un anno le quattro Pro Loco hanno stipulato un accordo per la promozione dei rispettivi comuni; primo risultato di tale collaborazione è stata la realizzazione di una brochure turistico informativa, una sorta di guida per i visitatori che vogliano conoscere i beni culturali, gli eventi, gli indirizzi cui rivolgersi per avere maggiori informazioni.
Sabato 14 dalle 16:30 si svolgerà, invece, a Maddaloni nella sede della locale Associazione Pro Loco, l’Assemblea provinciale per fare il punto della situazione in relazione ai progetti in corso e per prospettare le linee di azione. In particolare, argomento centrale sarà il Concorso Arteteca, connesso con la manifestazione Pulcinellamente ed indirizzato agli studenti di ogni ordine e grado impegnati nello studio e valorizzazione delle tradizioni dei loro comuni; conclusa la fase di verifica dei progetti presentati,

comincia ora quella di intervento diretto sul territorio durante la quale le Pro Loco locali saranno le protagoniste dell’evento. Le tutor Iocco e Morelli tireranno le somme anche per quanto riguarda l’attività di brainstorming conclusasi la scorsa settimana, mentre la progettista Fiore descriverà la pianificazione per i prossimi progetti di Servizio Civile. Fra i progetti in via di definizione c’è l’impegnativo “Colori e Sapori dell’UNPLI” del quale si concorderanno le linee guida e si definiranno le attività.
‘La designazione delle Pro Loco della nostra provincia per rappresentare la Campania mostra un rinato interesse verso il territorio casertano ed aversano in particolare, ricordato spesso per argomenti che poco hanno a che fare con la promozione turistica e territoriale. Ma il nostro intervento si rafforza non solo verso l’esterno, con interventi promozionali che diano visibilità nazionale ed internazionale, ma soprattutto sul territorio provinciale, consolidando il ruolo delle associazioni Pro Loco nel contesto sociale’ ricorda il Presidente dell’UNPLI Franco Pezone.

Caserta, 12 Aprile 2007 La Segreteria UNPLI Caserta

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione