Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 23.05.07 20:28.

L'articolo precedente è
SAN MARCELLINO - Consiglio comunale aperto allo straniero (c.s. Media3).

Il prossimo articolo è
AVERSA - Ciaramella e la Tribuna Elettorale di Rai Tre (c.s. segreteria Ciaramella).

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« SAN MARCELLINO - Consiglio comunale aperto allo straniero (c.s. Media3) | Pagina principale | AVERSA - Ciaramella e la Tribuna Elettorale di Rai Tre (c.s. segreteria Ciaramella) »

AVERSA - Casa dello Studente: venerdì il taglio del nastro (c.s. Enza Picone)

studenti.jpgSarà inaugurata venerdì prossimo, 25 maggio, alle ore 12, la Casa dello Studente, realizzata dall’amministrazione Ciaramella all’interno dell’ex carcere mandamentale. “Abbiamo ultimato – spiega il sindaco Mimmo Ciaramella – i lavori di recupero di un altro storico contenitore, da tempo abbandonato ed immerso nel degrado. La struttura, situata al centro della città, in via Saporito, ospiterà quindici mini-abitazioni per gli studenti universitari”.

Ciaramella sottolinea l’importanza della sinergia tra l’Università e il territorio. “La presenza ad Aversa di due Facoltà universitarie di grande tradizione culturale, come Architettura ed Ingegneria, rappresenta per noi un’occasione di sviluppo economico e sociale. Oggi, finalmente, nasce la prima residenza per gli studenti universitari. Il miglioramento delle infrastrutture universitarie attraverso intese ed accordi con l’amministrazione comunale ha tra l’altro già sperimentato importanti realizzazioni come il nuovo aulario in via Michelangelo, l’intesa con l’Adisu per la realizzazione di altre residenze universitarie nella ex sede della scuola Manzoni, il protocollo d’intesa per la costruzione di laboratori sperimentali nell’area dell’ex stazione dell’Alifana, il progetto per la costruzione di un’isola pedonale davanti al complesso dell’Annunziata, l’attivazione della rete di minibus per il collegamento delle facoltà con la stazione ferroviaria”. Quella di via Saporito, quindi, non sarà l’unica struttura adibita ad alloggio per gli studenti universitari. “L’edificio, in via Cirillo, che ha ospitato la scuola media ‘Manzoni’ è una struttura piuttosto grande – spiega il primo cittadino – da anni in disuso e che è equidistante rispetto alle due Facoltà universitarie”. Il sindaco Ciaramella ha già verificato la fattibilità dell’ipotesi, con l’assessore ai lavori pubblici Rino Rotunno, coinvolgendo i Presidi delle due Facoltà, Cettina Lenza per Architettura e Michele Di Natale per Ingegneria, e il Rettore della SUN, Rossi. “Sarà firmato – continua il primo cittadino - un protocollo d’intesa tra l’Università e il Comune di Aversa per l’avvio dei progetti che porteranno alla realizzazione del secondo ostello universitario. Confermiamo e diamo nuovo vigore e slancio, quindi, alla vocazione universitaria della città e dimostriamo la giusta attenzione nei confronti dei tanti studenti universitari fuori sede, che avranno così la possibilità di pagare l’affitto ad un prezzo molto basso, veramente politico”. La Casa dello Studente di via Cirillo sarà finanziata dall’ADISU, con una somma di sei milioni e 300mila euro, provenienti dal fondo per le aree sottoutilizzate.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione