Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 10.05.07 18:13.

L'articolo precedente è
Londra, Avellino: stravince il regista aversano Loris Arduino e il cinema prodotto dalla Ar. e Ca. Scart di Benevanto di Daniele Letizia.

Il prossimo articolo è
AVERSA - Follini e Ciaramella all'ex Macello.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Londra, Avellino: stravince il regista aversano Loris Arduino e il cinema prodotto dalla Ar. e Ca. Scart di Benevanto di Daniele Letizia | Pagina principale | AVERSA - Follini e Ciaramella all'ex Macello »

AVERSA - I candidati del Pdci: "Abbiamo diritto ad essere rappresentati da persone eticamente indiscutibili!" (c.s. di Anna Smeragliulo Perrotta)

foto%20de%20rosa.jpg
Un numero tanto alto di candidati consiglieri alle prossime elezioni amministrative di Aversa non è il segnale di una maggiore voglia di fare politica da parte della cittadinanza, come va affermando il centrodestra, ma è la prova di un grave disagio politico e sociale cresciuto nei cinque anni dell’amministrazione Ciaramella e aumentato nella cittadina normanna, stanca e delusa dopo l’esito delle primarie di ottobre e dopo la decisione dei partiti del centrosinistra di non ascoltare le richieste della cittadinanza e obbedire, invece, agli ordini provinciali dei Ds e Dl, che hanno prescritto di sostenere la candidatura dell’ex vicesindaco della giunta di destra, Peppe Stabile.

Il segretario del Pdci, partito che assieme a Rc sostiene la candidatura a sindaco di Domenico Rosato, Luca De Rosa, afferma: «Abbiamo iniziato una maratona, non una corsa e non ci fermeremo. La città ha bisogno di una nuova classe dirigente, che non sia una copia di quello che l’amministrazione Ciaramella è stata capace di proporre per cinque anni. Il nostro obiettivo è sanare la politica aversana, coinvolgendo sempre un numero maggiore di cittadini nell’esercizio dei propri diritti. La politica è il luogo delle relazioni pubbliche e una relazione sana prevede che gli amministratori curino la città e i cittadini, non i propri interessi personali, mascherati dal demagogismo a cui è improntato ogni atto del centrodestra e anche del centrosinistra, ormai devo dire. Possiamo dire, invece, che il nostro è un bel gruppo; abbiamo già ricevuto molte adesioni e approvazione in città e vogliamo aumentare». Nella lista dei Comunisti italiani si presentano anche tre indipendenti di sinistra, Marco Monica, Anna Smeragliuolo Perrotta e Francesco Chioccola, storico esponente dell’ambientalismo aversano, che ha maturato questa scelta per il sostegno che i Verdi ufficialmente daranno al candidato Stabile. Chioccola precisa «Il gruppo che sostiene Mimmo Rosato è composto da tutte persone eticamente indiscutibili, tanti giovani che fanno politica non perché hanno interessi personali da raggiungere, ma perché desiderano fare quello che è utile per Aversa. Da indipendente di sinistra, voglio aggiungere che avrei potuto solo sostenere Domenico Rosato in queste elezioni e nessun altro, perché nessun altro candidato sindaco oggi potrebbe degnamente rappresentare la Sinistra».

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione