Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 19.05.07 07:54.

L'articolo precedente è
TRENTOLA DUCENTA - VIII Edizione Premio "Eduardo". Sezione in lingua, 1, 2, 3 classificato.

Il prossimo articolo è
TRENTOLA DUCENTA - VIII Edizione Premio "Eduardo". Premio Speciale Medaglia d'Oro: "12 dicembre 1999" di Antonio Fabozzi.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« TRENTOLA DUCENTA - VIII Edizione Premio "Eduardo". Sezione in lingua, 1, 2, 3 classificato | Pagina principale | TRENTOLA DUCENTA - VIII Edizione Premio "Eduardo". Premio Speciale Medaglia d'Oro: "12 dicembre 1999" di Antonio Fabozzi »

TRENTOLA DUCENTA - VIII Edizione Premio "Eduardo". Sezione in vernacolo, 1, 2, 3 classificato

libri.bmp1 classificato, "L'ùrdemo saluto" di Giuseppe Fabozzi. Motivazione della giuria: "Nel contrasto tra un'immagine presente e un ricordo del passato, si inserisce il tema del rapporto con la mamma, filo rosso del discorso poetico. Inoltre la lirica possiede una avveduta tecnica poetica, che si basa su scelte lessicali e su un uso sapiente del ritmo.".
2 classificato, "Tsunami ('O maremoto)" di Armando Fusaro. Motivazione della giuria: "Il poeta prendendo spunto da un evento naturale che semina sgomento panico e distruzione tra gli uomini, si pone domande di rilievo esistenziale e filosofiche, cui forse è impossibile trovare risposte. Tuttavia la lirica le fa emergere all'interno di una efficace drammatizzazione che ha il potere di renderle più umane e sentite.".
3 classificato, "'O primmo vase" di Salvatore Lagravanese. Motivazione della giuria: "Con la delicatezza di chi si ricorda il primo amore, il poeta costruisce un dialogo sentimentale, nsicuramente vivace, con qualche punta di ironia, simile ad un affresco un po' datato di un'età ormai tramontata. Ci ricorda con toni elegiaci che al mutare del contesto, svaniscono irrimediabilmente, l'ingenuità ed il candore del primo incontro.".
Seguono, appresso, i testi delle poesie.


"L'ùrdemo saluto" di Giuseppe Fabozzi
Ire ancora 'na figliola
quanne m'accumpagnave a' scola
tenenneme p' 'a mano.
'O suone 'e 'na campana
ca 'nge segnava ll'ora
e tu ca me dicive: mo allucca 'o professore.
Quante ne so' passate 'e anne!
Mo songhe je ca te stò accumpagnanne
'o suone 'e 'na campana
e nun te pozze manche tenè 'a mano
int'a 'st'urdema camminata.
Giesù comm'è longa 'sta vernata
'st'aria fredda gela pure 'e parole
ma ogge 'nge sta nu sole
ca quase me pare primmavera
pure n'auciello canta, e se dispera
mentre passe 'stu tavuto
chi sa, forse te vo' da' pur'isse l'ùrdemo saluto.

"Tsunami ('O maremoto)" di Armando Fusaro
Subbeto dopp' 'a disgrazia, dicette na signòra
Miez' 'o mercato: "Signò pecchè stu mare
senza scrupulo e raggione, viecchie e ccriature
ha cummigliato senza lassà na spiegazione?".
Pareva asciut' 'e capa 'sta signora, ma nfunno,
nfunno, raggiunàva, cercave spiegazione d' à ggente,
No!.. nun ve preoccupate so' legge d' 'a natura,
uno dicette!.. Po'... na voce da luntano se sentette:
"Si 'o Pataterno ha scutuliata 'a palla,
sicuro nu mutivo nce adda stà". Po' n'ato:
"Signò, addò campate?" Vedite che succere
ncop' 'a terra!.. Pe' na vacànza fatta a mmesura,
ll'ommo s'accatta ammore, viulènt' 'e ccriature,
senza tenè n'ombra 'e dignietà. "Se cerca 'a pace,
ma se guarda nterra, p' 'a differenza 'e razza
o 'e religione, se fanno guérre e rivoluzione ".
Ll'ommo s'accìde e accìda facenn' 'o kamikaze
fa ll'eroe, credenno 'e campà meglio all'aldilà.
Se va contr' 'a vuluntà 'e Ddio...'e po' dicimmo:
"Signò pecchè?". Eppure, tant'anne so' passate ca
'o Padrone d' 'o criato è muorto ncroce pe' ll'ammore
'e ll'ate, è pe' cchesto... si guardammo 'ncielo
senza superbia e vanità, ll'ommo trova pace e dignità.

"'O primmo vase" di Salvatore Lagravanese
"T'arricuord' 'o primmo vase, Assuntì?
Sotto 'a pianta 'e mele je te diceve
e ghiamme Assunti, fattillo muzzecà 'stu mussillo."
- No Peppì, me piglie scuorno! -
"E je te dispunneve: facimm'ambresse Assunti,
ca patete 'ncape c' 'o rompe 'o palille."
-Si Peppì, però tu 'a chiurere ll'uocchie.
-"Ne Assuntì, e si chiure ll'uocchie
comm'a vedo a vocca toja?"
- Uh, ha' raggione Peppì,
allora facimme 'na cosa,'e chiurimme tutte e duje
e quanno siente n'addore `e fravule fresche
tu o' capisce addò stà a' vocca mja e ce putimme vasà.
E chi s' 'o' scorde cchiù chill'addore?
E quanta vase ce simme date,
e quanta mele so' carute,
e quanta palille 'ncape c'avimme avute,
E quantu tiempo è passate!
"Assuntì, a' vulimme fa 'na cosa?
Stasera ce stanno 'e stelle, a' pianta 'e mele sta llà,
a' vulimme ripruvà chell'emozione?"
-Peppì, tu o' ssaje ca nun'abbasta.
Ce manca chill'addore 'e fravule fresche,
ce manca 'a stella 'e chillu cielo,
ce manco 'o core 'e chella sera! -



 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione