Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 28.09.07 09:11.

L'articolo precedente è
CATALOGO AGGIORNATO Editore associazione Gaetano Parente.

Il prossimo articolo è
CASAL DI PRINCIPE - Forgione: "NCO un esempio di antimafia sociale ed un insegnamento per tutti" (c.s. Media3) .

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« CATALOGO AGGIORNATO Editore associazione Gaetano Parente | Pagina principale | CASAL DI PRINCIPE - Forgione: "NCO un esempio di antimafia sociale ed un insegnamento per tutti" (c.s. Media3) »

SANT'ARPINO - Nasce l'Associazione "Passione e Idee per Sant'Arpino" di Francesco Legnate

santarpino_p.jpgUna nuova sfida entusiasmante, ma al tempo non facile, attende tutti quanti noi che crediamo nella politica intesa come partecipazione, come voglia di contribuire al bene comune, come opportunità per cambiare in meglio la realtà che ci circonda. L’obiettivo che l’Associazione “Passione e Idee per Sant’Arpino” si prefigge è quello di essere protagonista del rilancio della vita democratica, sociale, politica, culturale di Sant’Arpino, che da quattro anni a questa parte vive una crisi drammatica a causa dell’impostazione di governo data da un’amministrazione comunale che ha fatto fare al nostro paese non uno ma svariati passi indietro rispetto a quell’eccellenza a cui era arrivata all’inizio di questo decennio.
>>>>>>>>>>

Ora siamo ad un momento decisivo in cui tutti noi siamo chiamati a dare il nostro contributo per dimostrare coi fatti e non con le parole che il popolo, la cittadinanza, la gente comune, ha intenzione di tornare ad essere protagonista e dettare le scelte della vita amministrativa, sociale, culturale e politica. L’associazione “Passione e Idee per Sant’Arpino” nasce da questi presupposti ed è aperta, senza alcun limite di carattere ideologico e politico, a chi vorrà dare il proprio apporto per far tornare Sant’Arpino ad essere quello splendido paese che è sempre stato nella sua storia, ricco di passione politica, voglia di partecipazione, cultura, volontariato, con una particolare attenzione ai bisogni di tutti a cominciare dalla parte meno agiata della comunità. Vogliamo unire gli “uomini volenterosi” che vivono nella nostra Comunità. Vogliamo mettere insieme le forze e le organizzazioni sociali e politiche che hanno dimostrato con il loro impegno, sano disinteressato, di avere realmente a cuore le sorti di Sant’Arpino. Un piano d’intervento che parte da un presupposto fondamentale: il giudizio assolutamente negativo sull’esperienza dell’amministrazione in carica, e che al tempo stesso prevede un progetto che a 360° gradi investa tutti gli ambiti della vita sociale. Ma prima di ogni cosa intendiamo sottolineare che per noi è fondamentale restituire rigore morale e sobrietà alla vita politica locale, contrastando gli sperperi che l’hanno caratterizzata in questi ultimi anni. Occorre recuperare un’etica della politica che oggi sembra irrimediabilmente persa. Occorre ridare pari opportunità a tutti, in particolare ai giovani a cui, pur in presenza di non trascurabili requisiti professionali, è stata negata ogni legittima aspirazione di lavoro riservato al contrario a qualche “amico degli amici” (vedi multiservice, servizio civile, segretarie varie, portavoce, consulenze varie). Vogliamo invertire questa rotta e perciò operare nell’ambito delle:
a. politiche sociali e giovanili: “investendo” sui nostri giovani dando loro la possibilità di realizzarsi sia nel campo professionale che in quello sociale della propria comunità.
b. Trasparenza ed Efficienza della Macchina Amministrativa: lotteremo affinché il Comune torni ad essere quella Casa di Vetro e non quella sorta di bunker inaccessibile, che è oggi, dove il cittadino si sente ospite e non proprietario.
c. Cultura: tornando a liberare le numerose intelligenze presenti fra i nostri concittadini che nel corso degli anni hanno favorito la realizzazione di momenti e appuntamenti di alta valenza .
d. Intendiamo, inoltre, valorizzare il patrimonio artistico e gli spazi urbani, sfruttando le enormi potenzialità rappresentate dal preziosissimo patrimonio architettonico ed archeologico, cominciando dal Palazzo Ducale che potrà diventare il centro della vita culturale e sociale.
e. Ambiente e salvaguardia della salute: investendo sui pochi spazi verdi ancora esistenti e lanciando una lotta senza quartiere alle speculazioni che a fronte dell’arricchimento di pochi, portano danni incommensurabili ai più.
Vogliamo che siate voi, col vostro contributo, ad integrare questa lista di cose da fare e soprattutto a dirci quali sono prioritarie e quali secondarie. Solo attraverso l’ascolto, il dialogo ed il confronto si potrà tentare di far tornare Sant’Arpino al posto che le spetta: cioè fra le realtà più luminose ed innovative dell’intera Campania.
Invitiamo tutti voi ad aderire all’Associazione “Passione e Idee per Sant’Arpino” che ha sede in via De Muro, Sant’Arpino.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione