Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 16.10.07 00:54.

L'articolo precedente è
NAPOLI - Il 14 ottobre a Palazzo Marigliano si proietterà il documentario: "Energia, rinnovabilità, democrazia".

Il prossimo articolo è
AVERSA - 22 ottobre, Teatro Metropolitan, spettacolo teatrale per Don Giuseppe Diana a cura di Valerio Taglione.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« NAPOLI - Il 14 ottobre a Palazzo Marigliano si proietterà il documentario: "Energia, rinnovabilità, democrazia" | Pagina principale | AVERSA - 22 ottobre, Teatro Metropolitan, spettacolo teatrale per Don Giuseppe Diana a cura di Valerio Taglione »

AVERSA - Pallavolo, Campionato B1 Femminile / Centro Santulli - Cogemal 3 - 2 di Nino Gravino

pietrangeli%20pallavolo%20santulli.JPGLa prima uscita stagionale del Centro Santulli si chiude con una vittoria per 3-2 che sancisce i primi due punti in classifica per la formazione normanna. In campo dal primo minuto il nuovo acquisto, Mara Palmeri, e dopo un periodo di sosta per dolori fisici in campo anche Savostianova e Fattaccio.
>>>>>>>>>>

Ci vogliono ben due ore e tredici minuti per risolvere la partita: una gara a tratti equilibrata che ha messo a dura prova la resistenza fisica delle atlete da ambedue le parti. Già il primo frangente di gara sarà l’espressione dell’intera serata: due punti ad oltranza giocati dopo una fase di incertezza della Fataccio che viene sostituita per qualche minuto da Federica Pietrangeli. Il secondo set inizia con un ace di Paola Picerno, ma Salerno non fa tardare la sua risposta: prima Casale, poi Pericolo si fanno vedere sulle bande e a muro, dove non riesce a passare la Savostianova. La concretezza del Pontecagnano viene sottolineata dal break di 5-0 che il Centro Santulli deve subire per veder chiuso il secondo set (25-20). Nella parte centrale della gara, ben due errori di formazione e quattro ricezioni sbagliate dalla difesa aversana fanno storcere il naso a coach Montemurro: sia al primo che al secondo time out tecnico le aversane saranno impotenti dinanzi all’aumento vertiginoso del punteggio delle avversarie. Dopo il massimo vantaggio delle padrone di casa, un ace di Dora Sollo sancisce la ripresa delle ospiti che guadagnano lunghezze a vista d’occhio. Un time out di coach Jimenez e un paio di avvicendamenti in formazione accompagnano le gialloblù al 2-1 (25-17). Stesso risultato nel quarto set, ma questa volta a favore delle aversane: tanti errori da una parte e dall’altra, ma si fanno sentire i muri di Palmeri e Fataccio che chiudono più volte l’attacco salernitano. In fase offensiva, Fattaccio comincia a spingere e ad impensierire le atlete nella metà campo avversaria.; a farla compagnia sul lato destro è Sollo (entrambi, a fine gara, porteranno a casa ben 19 punti a testa). Al tie-break non si può sbagliare, e coach Montemurro lo sa bene. La stanchezza si fa sentire anche per Panfili in ricezione (pochi errori in gara per il libero aversano), e ne approfitta Fiore a palleggio per trovare un varco al centro. Sul 12 pari, punto a punto le due compagini mettono a segno rispettivamente sei punti, ma poi un out in battuta di Salerno e un palleggio vincente di Picerno regalano la vittoria alle aversane.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione