Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 29.10.07 12:05.

L'articolo precedente è
Finanziaria: l'8 per mille non viene cancellato! Mario Francese.

Il prossimo articolo è
La progettazione partecipata Ugo Persice Pisanti.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Finanziaria: l'8 per mille non viene cancellato! Mario Francese | Pagina principale | La progettazione partecipata Ugo Persice Pisanti »

AVERSA - Pallavolo, Campionato B1 Femm. / Centro Santulli Aversa - Pam Modica 3 a 1 Nino Gravino

pietrangeli%2520pallavolo%2520santulli-thumb.jpgFormazioni
Centro Santulli: 1. Sollo, 2. Palmeri, 3. Di Gennaro, 5. Picerno, 6. Vinaccia, 7. Fattaccio, 8. Casillo, 9. Panfili (ind.), 10. Savostianova, 11. Cantelli, 13. Sigala, 16. Pietrangeli. All. Montemurro, Vice allenatore Riziero Laurenza / Pvt Pam Modica: 2. Lodolini, 3 Ghersetti, 4. Piergentili, 5. Composto, 7. Pinzone, 8. Floris, 9. Scaglioso, 10. Iazzetti, 11. Spataro, 12. Casoli. All. Corrado Scavino, Vice allenatore Viselli / Arbitri: Cantone e Caspanello di Siracusa
>> >> >> >> >>

Una partita dai due volti quella del Centro Santulli Aversa che nel terzo impegno stagionale ha superato per 3-1 il Modica di Corrado Scavino. Prima le aversane sotto di un set, con non poche difficoltà ad entrare in partita, poi l’altro volto del team normanno, fatto di caparbietà, tenacia ed agonismo. Una vittoria voluta e cercata, che proietta coach Montemurro nei piani alti della classifica. Scavino si affida alla esperienza di Spataro al centro e a fargli compagnia la Composto, tra le migliori in campo nelle fila della formazione modicana. Seguono in banda Piergentili e Casoli, quest’ultima top score della gara con 14 punti guadagnati, Iazzetti libero, Scaglioso al palleggio e Ghersetti opposta. Montemurro ha optato per il duo delle centrali Palmeri - Vinaccia, Picerno e Sollo come sempre rispettivamente regia e opposto, sulle bande Savostianova e il capitano Graziella Fattaccio. A nulla servono nel primo set i time out del tecnico aversano: dopo l’ace di Piergentili che sigla il 2-0, equilibrio in campo sottolineato da una parte dall’ottimo attacco delle padrone di casa, dall’altro dalla reazione di Palmeri e Fattaccio che non lasciano vita facile alle biancorosse. Dalla seconda sospensione tecnica, chiusa da Scaglioso sul 16-15, disastro nella difesa normanna e attacchi nulli portano il Modica sul 21-17 poi in chiusura sul 25-18. Dopo il cambio di campo, non cambia molto soprattutto nella fase iniziale: Montemurro decide di mescolare le carte e chiama in causa Luisa Casillo al posto di una Vinaccia non nella sua migliore forma, mossa che nelle prime battute da ragione al tecnico normanno e che permette di dettare legge fino al 12-16 in favore delle ospiti. Ma ci vuole un diagonale di Sollo a ristabilire la situazione di vantaggio, dopo un mini parziale di 5-1 per il Modica. E’ la stessa Sollo a rendersi poi protagonista in battuta per poi lasciare spazio alla centrale Palmeri che chiude con un guizzo al centro il secondo set. Nella terza frazione sono ancora le padrone di casa ad andare in vantaggio per 3-0, poi sul parquet di gioco va in scena un grande spettacolo: al primo time out tecnico le due compagini si fermano sul 6-8, ma è un crescendo da ambedue le parti e solo sul 12-14 le aversane riescono ad allungare il passo. Alla squadra di casa non basta il cambio di Scavino, che schiera la Floris in regia, per cambiare rotta: Casillo abbassa la serranda e Fattaccio dà spettacolo con una parallela sulla sinistra. Sul 2-1 per il Centro Santulli, il Modica non riesce più a tenere a bada le biancoblù. Elvira Savostianova diventa un incubo per le modicane, prima a muro poi in attacco. Palmeri ci mette un pizzico di fortuna in battuta e allunga con un ace sul 20-12. Poi accade l’incredibile: una incomprensione in campo tra Picerno e la Piergentili fa scattare l’ammonizione per la palleggiatrice aversana, seguita da un altro cartellino a scapito di Sollo, ma la situazione si tranquillizza subito e non rimane neanche molto tempo per discuterne. Alla fine della gara un plauso particolare va al libero Federica Pietrangeli che nonostante il dolore alla fascia lombare ha deciso di non farsi da parte giocando tutta la gara con convinzione, tenacia ma soprattutto con cuore, dimostrando tutta la sua professionalità. Grazie comunque a tutto lo staff atletico e tecnico, il Centro Santulli con questa vittoria trova la strada giusta per poter occupare a testa alta i propri spazi. La prossima gara è prevista per domenica 4 novembre al Pala Jacazzi con il primo scontro al vertice della stagione tra le aversane e le calabresi della Frigocarni Soverato, attualmente a pari punti con la squadra normanna.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione