Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 10.11.07 16:23.

L'articolo precedente è
Per caso Antonio Santi .

Il prossimo articolo è
Natale 2007 di Libera Valerio Taglione .

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Per caso Antonio Santi | Pagina principale | Natale 2007 di Libera Valerio Taglione »

Comunicato stampa finale della I Settimana dell'Impegno e della Memoria (20 - 26 ottobre 2007) Valerio Taglione

Libera.gifAssociazione Culturale Scaramouche, Associazione Culturale Accademia Italiana Domenico Cimarosa, Associazione Fotografica Fotosciò, Comitato Don Peppe Diana – LIBERA Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie / Si è conclusa il 26 ottobre, la “1° Settimana dell’Impegno e della Memoria” organizzata dall’Accademia Italiana Domenico Cimarosa, dall’Associazione Fotosciò, dal Teatro Scaramouche dal Comitato Don Peppe Diana e da Libera: si è conclusa con un forum nell’aula consiliare del Comune di Aversa sui beni confiscati alle mafie, a cui hanno partecipato istituzioni, tecnici e operatori sociali tra cui il vicesindaco di Aversa Lucio Farinaro, il presidente del coordinamento dell’ambito territoriale C3 per i servizi sociali Francesco Papa, il commissario straordinario governativo per i beni confiscati Antonio Maruccia, la facoltà di Architettura con la prof. Danila Jacazzi, Vanda Spoto per l’agenzia “Cooperare con Liberaterra”, la comunità di Capodarco con Antonio Amato De Serpis e Valerio Taglione coordinatore di Libera per la provincia di Caserta.
>>>>>>>>>>

A seguire, nella piazza dinanzi al Municipio, dedicata a Don Peppe Diana, l’associazione Libera ha offerto una degustazione di prodotti coltivati sui terreni confiscati, dai vini alle marmellate, dalle farine ai legumi. Centinaia i cittadini che hanno partecipato a questo straordinario momento di festa conclusivo, non solo tra quelli presenti al forum: molti passanti incuriositi, infatti, oltre ad avere apprezzato il sapore della libertà, hanno voluto anche contribuire all’acquisto dei prodotti tipici che erano in vendita accanto agli assaggi. Ma questa “I Settimana dell’Impegno e della Memoria” non ha mai fatto sentire la mancanza di cittadini e associazioni, che hanno risposto sempre positivamente all’invito. 600 persone hanno assistito all’emozionante prima di “Asso ‘e Marz”, spettacolo teatrale in memoria di Don Peppe Diana; presente anche Don Luigi Ciotti, presidente dell’associazione Libera, che dopo lo spettacolo è salito sul palco per ringraziare tutti per lo straordinario coraggio e incitare i cittadini a continuare questo percorso. Lo spettacolo ideato e prodotto dall’Associazione Teatro Scaramouche ha l’obiettivo di andare in scena nelle prossime settimane nei maggiori teatri della provincia di Caserta. 2000 circa sono gli studenti delle scuole medie e superiori che hanno partecipato ai percorsi di arte presso l’Auditorium del Macello, dove si poteva visitare la mostra “Mafiacartoon” e assistere alla proiezione dei “Corti di Memoria” e alla emozionante mostra fotografica realizzata dall’Associazione Fotosciò. Numerose scuole in tutta la Campania, inoltre, hanno richiesto la possibilità di poter proiettare e mostrare ai propri allievi il film “Rosso Malpelo” di Pasquale Scimeca, e di poter mettere in scena “L’Infame”, un monologo di Giovanni Meola con Luigi Credendino. Entrambe le rappresentazioni hanno fatto parte della manifestazione, con un notevole successo di pubblico e critica. “Questa partecipazione” dicono in chiusura gli organizzatori “è il segno che una comunità desidera ormai cambiare: bisogna dargli strumenti di riflessione e azione, bisogna incalzare le istituzione affinché promuovano percorsi di liberazione e di inclusione. Questa settimana è solo un primo passo”.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione