Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 13.11.07 21:53.

L'articolo precedente è
AVERSA - Marco Monica querela Ciaramella Marco Monica .

Il prossimo articolo è
Cose da non credere Giancarlo Fornari .

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« AVERSA - Marco Monica querela Ciaramella Marco Monica | Pagina principale | Cose da non credere Giancarlo Fornari »

Una buona notizia / Come avviene una chiamata, cosa accade, cosa si sente Stefano Rega

telefono.jpgSembra una richiesta inoltrata ad un operatore telecom, invece è la frequente domanda di tanti che, incuriositi dalla scelta vocazionale di alcuni ragazzi o giovani, si interrogano sul senso e sulla modalità di tale scelta. Non diciamo subito ch’è un mistero, anche se una buona dose di mistero c’è, per non terminare in fretta questa riflessione, per non lasciare i curiosi senza una risposta e perché è possibile capire come Dio chiama e come nasce nel cuore di un giovane il desiderio di rispondere ad un invito così particolare. Nessuno “si fa” discepolo di Gesù.
>>>>>>>>>>

Non è l’uomo che, avendo visto Gesù, si decide da solo ad incamminarsi con lui. Il volontario e responsa¬bile seguire è costantemente preceduto, trasceso e alimentato dal do¬no dello sguardo e della parola di Gesù, così come “cercare Dio” significa anzitutto “essere trovati” e “lasciarsi amare” da Lui. Traspare così anche in ogni racconto vocazionale dei van¬geli: manifestare la “chiamata” di Gesù quale evento di gratuità originaria e la “risposta” dell’uomo quale possibilità effettiva di partecipare della gratuità, per una nuova esistenza vissuta nel segno della gratuità. Questo messaggio interpella ogni generazione di credenti fino alla nostra, e oltre; sottopone ad una scossa salutare le coscienze in cia¬scuna tappa del cammino di fede. Non ci si può sottrarre ad una serena quanto seria autocritica, in una rilettura coinvolgente della “situazione” che Luca e gli altri evangelisti descrivono. Le comunità e i singoli che pensano di vivere “ovviamente” la se¬quela, nelle vie laicali, religiose, del sacramento dell’Ordine, sono stimolati a interrogarsi se il loro non sia un discepolato abitudina¬rio, tendente a chiudersi in se stesso o a difendere privilegi discriminanti, e se non abbiano bisogno di operare un ritorno alle origini, anzi all’origine, segnata dalla gratuità del dono e dalla radicalità dell’esigenza, rinnovando l’esperienza dell’incontro col Si¬gnore Gesù che oggi passa, vede e chiama “lungo il mare di Galilea”. Galilea non ha confini. Ogni luogo può essere Galilea, e la Gali¬lea si profila dovunque risuoni il messaggio evangelico, si sia chiamati a seguire Gesù e ci si appresti alla missione. Galilea è passag¬gio tra la ferialità del servire con amore e la solennità che si celebra nel donarsi del martire.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione