Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 31.12.07 18:55.

L'articolo precedente è
AVERSA - Isidoro Orabona saluta la rimozione dei rifiuti c.s. Segreteria Ciaramella .

Il prossimo articolo è
Politica, società, persone. Pensieri buoni e cattivi per il 2008 Giancarlo Fornari .

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« AVERSA - Isidoro Orabona saluta la rimozione dei rifiuti c.s. Segreteria Ciaramella | Pagina principale | Politica, società, persone. Pensieri buoni e cattivi per il 2008 Giancarlo Fornari »

AVERSA - Comunicato stampa di TanaLab circa il Corteo del 30 dicembre 2007

rifiuti.jpgQuesta sera oltre tremila persone hanno attraversato in corteo le strade del centro della città di Aversa per contestare la decisione dei sindaci del consorzio Ce/2 di risolvere l'emergenza rifiuti con l'apertura dell'ennesima discarica (Marruzzella nel territorio di San Tammaro).
>>>>>>>>>>>>>>>

La totale indifferenza delle istituzioni alla richiesta di attivare la raccolta differenziata spinta, unita alla volontà di perseguire sulla strada dell'incenerimento dei rifiuti è stata respinta in modo compatto dalla gente, che ha compreso come nonostante le strade pulite l'emergenza non sia finita. Una piazza pacifica ma determinata ha anche occupato il palco del "Festival degli artisti di strada" da dove sono stati effettuati una serie di interventi. La manifestazione è proseguita sotto i porticati del comune, dove la gente ha depositato rifiuti rigorosamente differenziati per dimostrare ad un sindaco "scettico" la capacità dei suoi concittadini di saper affrontare con concretezza e serietà i reali problemi della città.
L'emergenza sanitaria e ambientale, ormai, continua ad essere negata soltanto dal potere politico. Le tonnellate di rifiuti tossici e nocivi smaltiti per anni nel sottosuolo dell'agro aversano stanno producendo danni indescrivibili. I cittadini sono stanchi e continueranno a protestare.
Le migliaia di persone scese in piazza ribadiscono la loro contrarietà al piano Pansa e alla gestione degli amministratori locali e nazionali, quest’ultime in barba alle richieste delle comunità locali hanno deciso di prorogare per altre 9 mesi la gestione commissariale.

Ribadiamo i nostri punti fondamentali:
- CHIUSURA IMEDIATA DI TUTTE LE DISCARICHE NON A NORMA
- AVVIO IMMEDIATO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA
- BONIFICA IMMEDIATA DELLE NOSTRA TERRE
- RINUNCIA ALLE POLITICHE DI INCENERIMENTO DEI RIFIUTI

E' L'ORA DI VOLTARE PAGINA: ACQUA, ENERGIE E TUTELA DELL'AMBIENTE NON POSSONO RIMANERE IN MANO DI PRIVATI E SPECULATORI.

Il prossimo appuntamento è per le ore 18,30 di mercoledì 4 gennaio nell'auditorium dell'ex macello per un'assemblea pubblica nel corso della quale verranno decise le forme con cui proseguire la mobilitazione.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione