Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo


Ricerca un articolo


 

« GIUGLIANO IN CAMPANIA - Corso formazione Volontario del Soccorso, iscrizioni aperte. Presentazione domande presso sede Croce Rossa c.s. Ufficio staff sindaco - Sonia Limatola | Pagina principale | AVERSA - Ciaramella da De Gennaro c.s. staff sindaco D. Ciaramella - Francesca Pagano »

CASERTA - Turismo in Terra di Lavoro: UNPLI incontra i Gruppi di Musica Popolare e Folkloristica Elpidio Iorio

unpli.jpgDa alcuni anni L’UNPLI Caserta (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) si impegna...

>>>>>>>>>> continua >>>

affinché in ciascuna delle Pro Loco di Terra di Lavoro possano trovare sempre maggiore spazio e visibilità quei gruppi di persone che, animate dagli stessi principi fondanti che mirano ad operare a favore del luogo, si adoperano con grande sacrificio personale ed economico alla tutela, alla promozione e alla diffusione delle tradizioni popolari e folkloriche del territorio. Grazie al lavoro certosino e meticoloso di molte Pro Loco, infatti, quello che sembrava essere un sogno si sta via via concretizzando trasformandosi in un’altra formidabile opzione a favore del territorio: la collaborazione tra le Pro Loco ed i Gruppi Folk. Segnali positivi sulle potenzialità di tale collaborazione si sono già avuti nel settembre del 2007 con la manifestazione “Le vie del gusto e le vie d’acqua” organizzata dalla Provincia di Caserta in stretta collaborazione con l’UNPLI e dove i consensi registrati da parte del pubblico e di tutti i presenti hanno confermano ancora una volta che si sta percorrendo la strada giusta. Al fine di sviluppare e consolidare in modo più armonico e coordinato le potenzialità della nostra provincia, intese come pluralità di competenze, esperienze, modi di essere e di vedere la CULTURA della “Campania Felix”, qualche giorno fa, ospiti della Pro Loco di Capua, impegnata nell’organizzazione della 122a edizione del suo storico Carnevale, è stato promosso un incontro con tutti i gruppi di musica popolare e musica folklorica del territorio casertano. Oltre al presidente provinciale UNPLI Franco Pezone e al Responsabile Unpli per i Gruppi Folk Pasquale Di Meo, è stato presente anche il dott. Raffaele Modugno, coordinatore del comitato “Capua città di eventi” al quale aderisce anche la Pro Loco. Lo scopo principale dell’incontro è stato di pianificare un’intensa attività di sensibilizzazione affinché ciascuna Pro Loco si attivi sul territorio di propria competenza e, ove esista un gruppo folk, crei i presupposti per una collaborazione/integrazione finalizzata alla promozione turistica della nostra provincia. In tale ottica l’UNPLI Caserta punta a far si che per le PRO LOCO casertane i gruppi folk possano rappresentare un valido “strumento” per implementare l’attrattività del territorio, soprattutto in occasione di Grandi Eventi siano essi di carattere provinciale, regionale o nazionale. Dunque l’obiettivo di medio periodo è di tutelare e valorizzare le diverse realtà popolari e folkloriche con un movimento che “dal basso” punti a favorirne lo sviluppo.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione