Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 01.07.08 12:25.

L'articolo precedente è
Uno sguardo all'IRPEF Arturo Palomba.

Il prossimo articolo è
26° Festival delle Ville Vesuviane, Torre del Greco, 6 luglio, Villa delle Ginestre la Compagnia del Sancarluccio presenta Pina Cipriani in: "EduardoTotò".

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Uno sguardo all'IRPEF Arturo Palomba | Pagina principale | 26° Festival delle Ville Vesuviane, Torre del Greco, 6 luglio, Villa delle Ginestre la Compagnia del Sancarluccio presenta Pina Cipriani in: "EduardoTotò" »

Presentazione dell'Ensemble "Le Musiche da Camera"

ENSEMBLE LE MUSICHE DA CAMERA.jpg

Costituito nel 1993 da musicisti napoletani dediti alla ricerca nel campo della musica antica, "Le Musiche da Camera"  fin dall'inizio ha indirizzato la propria attività verso la riscoperta di brani inediti o poco conosciuti di compositori napoletani dei secoli XVII e XVIII, con esecuzioni basate sul rigoroso recupero della prassi esecutiva barocca. 

>>> 

I componenti dell'ensemble formatisi alla scuola di specialisti nella prassi esecutiva barocca e classica collaborano altresì con importanti istituzioni ed ensemble barocchi.

 

La formazione base varia secondo le esigenze del repertorio, e si caratterizza inoltre per l'uso di strumenti tipici dell'area napoletana, come mandolino, mandolone, mandoloncello, colascione, chitarra barocca.

 

Le fonti su cui si basa il lavoro esecutivo dell'ensemble sono, nella maggior parte dei casi, manoscritti e copie a stampa originali; il lavoro di ricerca, revisione e trascrizione moderna viene svolto da Egidio Mastrominico, con  la collaborazione di Pier Paolo De Martino.

 

I programmi proposti sono indicativi delle ricerche compiute dall'ensemble per offrire all'ascolto non un mero florilegio di musiche, ma percorsi musicali costruiti con una struttura tematica in modo da unire coerentemente ricerca musicologica e godibilità d'ascolto.

 

 "Le Musiche da Camera" ha presentato in prima esecuzione moderna numerose opere di compositori del Settecento napoletano presso festival e rassegne di rilevanza nazionale ("Harmonie Palatinae" 2006 - Palazzo Barberini Roma, Festival "Grande Musica in Chiesa" - Roma, IX Festival "Antiqua"-Torino, 51° Festival di Ravello, "Todi Festival", VIII Festival di Musica Antica  "Seicentonovecento"- Pescara, V e X Edizione del Barocco Festival "Leonardo Leo"- Brindisi, II Festival "Sentieri Armonici" - Bari, VII Festival di Musica Antica "Il Montesardo" - Alessano, III Festival di Musica Barocca "Farinelli"-Andria, Festival Musicarchitettura - Gerace, Festival dell'Opera Buffa "Recitarcantando"- Ripatransone,  Festival "Musiche nelle Corti" - Matera, "Aperitivi alla Reggia 2006" - "Festa dell'Arte 2004" e "Natale alla Reggia"-  Teatro di Corte della Reggia di Caserta,  IX e X Maggio dei Monumenti Napoli, Manifestazioni 2006 per il VII Centenario della Certosa di Padula,  "Classica al Chiostro"- Sorrento, " Musica antica per un nuovo mondo" Concerti per Greenpeace, Teatro Comunale di Viterbo, Unione Musicisti Napoletani)  invitato da enti ed associazioni quali: UNESCO, Regione Campania, Comune e Provincia di Napoli, Sovrintendenza BB.AA. di Caserta, Sovrintendenza BB.AA di Napoli, Sovrintendenza BB.AA. di Salerno e Avellino, Scuola HOLDEN - HoldenArt ecc, riscuotendo importanti consensi di pubblico e di critica (articoli su La Repubblica,  Il Mattino, Il Tempo, Roma, Contrappunti,  Il Giornale di Napoli, Cronache di Napoli).

 

Dal 2001 assieme all'associazione "Area Arte", che gestisce l'attività dell'ensemble,  hanno dato vita alla rassegna "Convivio Armonico"  presso il Teatro Sancarluccio di Napoli, ed in quest'ambito nello stesso anno è stato avviato il progetto "L'Intermezzo Ritrovato", che ha visto gli allestimenti, in prima esecuzione moderna, degli intermezzi "Eurilla e Beltramme" di D. Sarro, "Morano e Rosicca" di F. Feo ed "Erighetta e Don Chilone" di L.Vinci e nel 2007 de "La Dirindina" di D.Scarlatti replicata anche nell'ambito del Teatro Festival Italia e per lo "Scarlatti Festival" di Napoli organizzato dal Comitato per le Celebrazioni Scarlattiane.

 

L'ensemble svolge attività divulgativa con cicli di concerti per le scuole della Campania, e particolare importanza ha rivestito la serie di Lezioni-Concerto "Musica e musicisti al Palazzo Reale nel Settecento", realizzate con la collaborazione della Sovrintendenza B.B.A.A. di Napoli e con l'Assessorato alla Cultura della Regione Campania presso il Palazzo Reale di Napoli.

 

 "Le Musiche da Camera"  ha registrato per l'etichetta Tactus gli Hamilton-Trios di Emanuele Barbella, ben accolto dalla stampa specializzata ("Most enthusiastically recommended." Fanfare Magazine, "..lettura equilibrata e notevole la perizia tecnica messa in gioco"  4 stelle sul mensile "Musica"), primo di una serie di CD dedicati al violinista e compositore napoletano, e per l'etichetta Bongiovanni gli intermezzi "Eurilla e Beltramme" (...realizzazione del continuo fantasiosa ed ariosa..."Musica",  questa riproposta moderna - una vera novità - ha trovato una realizzazione molto elegante nel Teatro di Corte di Caserta...."Suono") di D. Sarro, primo Cd della serie degli "Intermezzi ritrovati".

 

Grande successo di pubblico e critica ha riscosso nello scorso marzo l'ultima produzione dell'ensemble il suggestivo concerto - spettacolo "Un The alla Napoletana ovvero Pomeriggio in casa Hamilton".

 

 

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione