Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 06.07.08 08:40.

L'articolo precedente è
Leopoldo Mugnone rivive in internet - MARCIANISE / Enzo Raucci.

Il prossimo articolo è
Aversa Normanna ingaggia Davide Migliozzi, Vincenzo Criscuolo e Carlo Baylon - AVERSA / Pier Paolo De Brasi.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Leopoldo Mugnone rivive in internet - MARCIANISE / Enzo Raucci | Pagina principale | Aversa Normanna ingaggia Davide Migliozzi, Vincenzo Criscuolo e Carlo Baylon - AVERSA / Pier Paolo De Brasi »

Teano Jazz Festival 2008: gli Avion Travel interpretano Paolo Conte - TEANO / Silveria Conte

avion travel.jpg

Interessante evento speciale per la sedicesima edizione il Teano Jazz Festival, la nota rassegna musicale che ogni anno offre al panorama degli eventi in Campania il meglio della musica  jazz.

>>> 

Il prestigioso palco di Teano Jazz ha visto l'esibizione di una delle più importanti ed intriganti formazioni del mondo musicale contemporaneo. Si tratta degli Avion Travel, compagine casertana apprezzata e seguita sia in ambito nazionale che internazionale.

 

Gli Avion Travel hanno portato sul palco dello splendido Loggione del Museo Archeologico della città sidicina le canzoni di Paolo Conte.

 

"Danson metropoli - Canzoni di Paolo Conte" è, infatti, il titolo dell'album che segna il ritorno degli Avion Travel sulla scena discografica dopo anni di silenzio.

 

"Abbiamo cercato di essere interpreti ma anche, un poco, autori, come del resto un buon interprete dovrebbe essere sempre", dichiara Peppe Servillo, leader del gruppo.

 

Tra le tracce presenti nell'album spiccano una serie di canzoni poco frequentate dallo stesso autore, da quella del titolo a "Languida", passando per "Cosa sai di me?", "Un vecchio errore", "Sijmadicandhapajiee" ed "Elisir". Più conosciute sono le altre, "Spassiunatamente", "Aguaplano" e "Blue Haways". Infine una chicca, l'inedita "Il giudizio di Paride".

 

La nuova formazione, non più Piccola Orchestra dopo le varie dipartite, torna alle origini e trova nuova linfa nella musica dell'avvocato, nei mirabili arrangiamenti di Mesolella e nell'orchestrazione di Daniele De Gregorio.

 

Per la prima volta alle prese con pezzi altrui, gli Avion Travel fanno proprie le composizioni di Conte, tra quelle meno conosciute del repertorio dell'avvocato astigiano.

 

E nel passaggio dal pianoforte di quest'ultimo alla chitarra di Mesolella i brani assumono una nuova prospettiva, facendo emergere con decisione tutta la "napoletanità" presente nello stile di Conte.

 

Il quartetto casertano, a cui si unirà per l'occasione Flavio D'Ancona alle tastiere per riproporre al meglio le atmosfere create in studio da una piccola formazione d'archi, porterà in scena anche i brani più apprezzati del repertorio di un gruppo tra i più longevi e raffinati del panorama italiano.

 

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione