Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 16.02.09 19:00.

L'articolo precedente è
Biblioteca Gaetano Parente, c'è, ma... non c'è! Chiara Pellegrino.

Il prossimo articolo è
AVERSA / Basket / I Roosters battono Artussino Maddalonese.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Biblioteca Gaetano Parente, c'è, ma... non c'è! Chiara Pellegrino | Pagina principale | AVERSA / Basket / I Roosters battono Artussino Maddalonese »

"L'istituzione di un museo ad Aversa", da "Arte in Aversa", novembre 1968, Domenico Coppola

Cimarosa Casa.jpg 1968 - 2009: si parlava, allora, di museo; se ne è parlato prima delle ultime elezioni amministrative... Ha ripreso il discorso l'assessore tecnico alla Cultura, anche nel suo "Progetto" di lavoro (ancora leggibile su questo periodico). Sui temi importanti della Cultura, i governi di Aversa continuano a non dare risposte definitive e di qualità. Continuando così la Città non decollerà mai. Che peccato!  L'Eco, a partire da questo numero, pubblicherà i preziosi contributi di pensiero del passato, sempre attuali e validi. Per non dimenticare, per rendersi conto della situazione incolore in cui stiamo.

 

ARTE IN AVERSA / Redazione: Comitato Museo Aversano, via Vittorio Emanuele III, 71 Aversa / Dal numero di novembre 1968 pubblichiamo di Domenico Coppola:

 

L'istituzione di un Museo ad Aversa, in questa città "così nobile, così civile, con tante tradizioni, con tanta storia"- sono parole di Pietro Rosano scritte nel 1900 - è un'aspirazione antica. Valorizzare le memorie del passato, avvertire il linguaggio solenne che si sprigiona dai templi, dai monumenti,dai ruderi che trasmettono, in una vicenda ininterrotta e immutabile, l'anima dei secoli, scuotere dal torpore e dallo scetticismo tanta parte della cittadinanza, disattenta ai pur sempre vivi e perenni valori dello spirito, risuscitare fin dov'è possibile l'interesse e l'amore degli amministratori della cosa pubblica per questa nostra città, così obliosa delle sue tradizioni e il cui cammino verso la civiltà è di un'esasperante lentezza: questi ed ancora altri motivi, hanno concorso alla creazione di un comitato "pro museo aversano", che, senza alcun particolare interesse,senza nessuna  vacua e meschina ostentazione, senza limiti d'impegno, di volontà,di attività, affrontando talora l'irrisione ed il facile sorriso di compatimento per  gli illusi "ricercatori di rovine", intende, con l'insostituibile ausilio delle autorità comunali e con l'ambito appoggio dei cittadini,i più sensibili, dar vita concreta ad un Museo, dove si possano raccogliere, catalogare, illustrare le reliquie del patrimonio artistico aversano,che,malgrado le tante dispersioni provocate dall'incuria, dall'ignoranza dalla...disonestà,  è ancora imponente. Il bollettino che ora vede la luce è,  perciò, un richiamo e un invito: un richiamo a meditare, con animo generoso, sul passato della nostra città per rinverdirlo e vivificarlo, un invito ai cittadini migliori a collaborare con il loro ingegno, con la loro volontà,con le loro iniziative per rendere operante quella che è ora soltanto un'aspirazione. Creare un museo cittadino, illustrare con scritti quanto di bello e di prezioso si trova nelle nostre chiese e in altri edifici, attrarre visitatori stranieri a rintracciare anche nei piccoli centri d'Italia le vestigia gloriose dell'arte antica, concorrere all'evoluzione della nostra Aversa e liberarla dalla greve cappa dell'incuria e dell'avvilimento in cui da troppo tempo giace, collaborare al suo risorgimento morale, civile e culturale, è tutto questo nei voti dei promotori del museo civico aversano, la cui istituzione è stata di recente deliberata dal Consiglio Comunale, che pubblicamente si ringrazia. Un particolare ringraziamento va tributato al Sindaco ,comm. Bisceglia, il quale con viva sensibilità e con grande impegno ha interpretato il desiderio della cittadinanza operando con tutti i mezzi a disposizione alla realizzazione del Museo Civico.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione