Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 19.02.09 23:58.

L'articolo precedente è
"La nave nera" di Nicola Pugliese, Compagnia dei Trovatori Luigi Alviggi .

Il prossimo articolo è
L'Italia sempre più Patrimonio dell'Umanità Giuseppe Alessandro Ciambrone.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« "La nave nera" di Nicola Pugliese, Compagnia dei Trovatori Luigi Alviggi | Pagina principale | L'Italia sempre più Patrimonio dell'Umanità Giuseppe Alessandro Ciambrone »

Periscopio. Febbraio 2009 Antonio Santi

periscopio.jpg

Capita di poter scappare dalla routine e andarsene altrove. Questa rubrica suggerisce alcuni interessanti momenti culturali sparsi per il mondo.  Ci ricorda l'importanza di guardare oltre il proprio ombelico e l'importanza della Cultura. Cultura che è "apertura della mente". Apertura della mente che si realizza quando arricchiamo il nostro bagaglio di esperienze..

Febbraio s'avvia a conclusione, ma, sulla base del noto detto "non è mai troppo tardi", ci accingiamo lo stesso a suggerirvi momenti culturali d'interesse. >>> 

Praga. Fino al 30 giugno 2009, "Art in the Street / Arte in strada". Potranno, cioè, ammirarsi, per le strade di Praga (per esempio, edifici siti in Piazza della Città Vecchia, museo Nazionale, sinagoga spagnola, sala Rudolfinum, museo Smetana, fiume Moldava), opere di sei artisti internazionali. Berlino: sino alla prossima primavera, "Helmut Newton: Fired / Helmut Newton, licenziato", mostra dedicata al lavoro, anni 60 e 70,  dell'artista per le riviste di moda Elle, Queen e Marie Claire. Bruxelles: fino al 24 maggio 2009, "From Van Dyck to Bellotto / Da Van Dych a Bellotto", Palais des Beaux Arts. La mostra è organizzata in collaborazione con la Galleria Sabauda di Torino. Jan Breughel de Velours, Rubens, Van Dyck dinanzi a maestri italiani dal XV al XVIII secolo. Amsterdam: fino al 7 giugno 2009, "Van Gogh and the Colours of the Night / Van Ghogh e i Colori della Notte", Van Gogh Museum. La esposizione conta con 32 dipinti, 19 disegni e 5 bozzetti. Si segnala, in particolare, "La Notte Stellata" proveniente dal Museo Moderno di New York, vera e propria icona della contemporaneità. Parigi: sino al 3 marzo 2009, "Delacroix and Photography / Delacroix e la fotografia", Musèe National Eugène-Delacroix. Fotografie scattate su richiesta di Delacroix e disegni realizzati dall'artista. Madrid: sino al 19 aprile 2009, "Francis Bacon", Museo del Prado. La mostra commemora il centenario della nascita del grande artista contemporaneo e conta su 60 dipinti ed un impressionante materiale costituito da documenti. Italia: il paese celebra, quest'anno, il centenario del Futurismo. I festeggiamenti sono stati inaugurati con una prima mostra a Venezia. Venezia: sino a fine 2009, "Opere maestre del Futurismo", museo Guggenheim, opere dei sottoscrittori del secondo manifesto del Futurismo (1910) - Severini, Balla, Boccioni, Carrà, Russolo - e non solo - Simone, Seffizi, Rosai -.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione