Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Ricerca un articolo


 

« CASERTA / Continua l'attività delle Compagnie Teatrali e della Commissione Cultura della Comunità parrocchiale SS. Nome di Maria in Puccianiello di Caserta Salvatore Candalino | Pagina principale | Pepe: "Plauso al Ministro Prestigiacomo per la nomina di Diaconale" c.s. di Ufficio Stampa FareAmbiente »

CASERTA / "Beni confiscati alla camorra e Informazione" c.s. a cura di Valerio Taglione

Libera.gif

'Beni confiscati alla camorra e Informazione'. Sarà questo l'argomento attorno al quale il 4 Marzo alle ore 16 presso l'aula E del Polo Scientifico, Seconda Università degli Studi di Napoli, in via Ferrarecce a Caserta, si incontreranno giornalisti, rappresentanti del terzo settore e delegati degli enti comunali. L'obiettivo è incentivare il riuso sociale dei beni confiscati. Il problema è la penuria delle informazioni, la scarsa sensibilità e spesso l'incapacità tecnica. >>>

Il procedimento inizia con la comunicazione della definitiva confisca da parte della cancelleria dell'ufficio giudiziario, che emette il provvedimento, all'Agenzia del demanio, al Prefetto e al dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell'interno. Dalla confisca all'assegnazione con relativa destinazione non dovrebbero trascorre oltre 120 giorni, questi quelli almeno previsti dalla legge 109 del 1996.  I fatti sono però diversi.

 

Tra le presenze Roberto Morrione già direttore di Rai International e Rai news 24, Enzo Palmesano giornalista casertano minacciato dalla camorra e Mauro Baldascino presidente dell'Osservatorio Provinciale sui beni confiscati. La tavola rotonda a chiusura di un corso sui beni confiscati tenutosi nella sede dello sportello Assovoce di Caserta sarà anche l'occasione per continuare il cammino di LiberaInformazione e per muovere un altro dei 'Cento passi verso il 19 Marzo'. Nel giorno di San Giuseppe a Casal di Principe ci sarà la prima di tre giornate nazionali dedicate alla memoria e all'impegno.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione