Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo


Ricerca un articolo


 

« Nuova ordinanza per "La Tutela dell'incolumità pubblica dall'aggressione dei cani" Carmelo Cotini | Pagina principale | LUSCIANO / Lettera aperta del "WWF Agro Aversano-Napoli nord e Litorale Domizio" indirizzata ai Commissari prefettizi del Comune di Lusciano c.s. a cura di WWF Aversa »

CASERTA / Giorgio Magliocca replica a Sandro De Franciscis c.s. a cura di Giorgio Magliocca

ReggiA.jpg

Il capogruppo di An-Pdl in consiglio provinciale, avv. Giorgio Magliocca, replica al dimissionario Presidente della Provincia, on Sandro De Franciscis, che con una dichiarazione fatta ieri alla stampa ha lasciato intendere che se la Provincia di Caserta, a seguito delle sue dimissioni, rimarrà per oltre un anno in mano al commissario prefettizio sarà tutta colpa del Ministro degli Interni. >>>

"Come al solito - ha dichiarato l'esponente della destra - l'oramai ex Presidente della Provincia cerca di cambiare le carte in tavola. La legge parla chiaro e non è passibile di interpretazioni. Per poter andare al voto a giugno De Franciscis si sarebbe dovuto dimettere prima del 24 febbraio. Cosa che avrebbe potuto facilmente fare considerato che già il 14 febbraio scorso sul sito ufficiale della Provincia il Presidente annunciava che a seguito dell'incarico avuto a Lourdes avrebbe gradualmente abbandonato la politica. Purtroppo ciò non è avvenuto e se i casertani, per oltre un anno saranno amministrati da burocrati che, come è normale che sia, non si assumeranno alcuna responsabilità politica sulle varie problematiche che attanagliano la nostra terra, sarà tutta colpa di De Franciscis e del Pd che hanno avuto paura di confrontarsi in democratiche elezioni ed essere giudicati dal corpo elettorale".   

 

 

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione