Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 16.05.11 22:21.

L'articolo precedente è
Primavera Maria Ranalli.

Il prossimo articolo è
Sant'Arpino | Emozioni forti alla "Giornata della Solidarietà" Elpidio Iorio.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Primavera Maria Ranalli | Pagina principale | Sant'Arpino | Emozioni forti alla "Giornata della Solidarietà" Elpidio Iorio »

Sant'Arpino | Il gruppo "Brigan" in semifinale al concorso europeo di musica celtica "Runas" Elpidio Iorio

copertina.jpgCi sono riusciti!!! Hanno portato a casa la tanto sospirata semifinale I Brigan, gruppo emergente nato nel caldo agosto del 2009 dall'incontro di tre musicisti di Sant'Arpino: Olindo Gallotti (Flauto-voce); Danilo Parolisi (Chitarre e bouzouki irlandese-voce); Francesco Di Cristofaro (Fisarmonica-whistles-bansuri-voce ), uniti dall'interesse per la musica celtica.  L'idea principale è stata quella di diffondere le tradizioni e la cultura dell'area celtica con un mezzo universale e senza barriere: la musica. >>>
I suoni si fondono come anime in un viaggio che parte dall' Irlanda con le sue melodie tradizionali e affascinanti passando per Scozia e Galizia,fino ad arrivare in Bretagna con un inseguirsi di ritmi pulsanti rievocando all' ascoltatore luoghi mistici e atmosfere magiche.Il giovane ensemble in breve tempo partecipa a numerosi festival e rassegne riscuotendo consensi di critica e pubblico. Dall'incontro,avvenuto in uno di questi festival,con un gruppo di musica popolare salentina, nasce l'idea di intraprendere un nuovo progetto: fondere musica celtica e musica popolare del sud italia. Il progetto affascina a tal punto il giovane musicista salentino,Emilio Antonio Cozza,da spingerlo nel 2010 a diventare il percussionista dei Brigan. Proprio dall'idea di contaminare musica dell'area celtica con musica popolare del sud italia,miscelando ritmiche e sonorità che caratterizzano il sound e il lavoro del gruppo,nasce la realizzazione del disco-progetto "ti sfondo i bodhràn" .Con un brano di tale "An Dro pizicato" i Brigan hanno deciso di partecipare al progetto "Runas" che dà possibilità a giovani gruppi di tutto il mondo, che suonano musica dell'area celtica, di esibirsi e di diffondere la propria musica. Il concorso prevede una prima fase in cui tra le centinaia di ensemble vengono selezionati 30. Successivamente di questi trenta,dieci passano alla semifinale. I brigan, con il progetto "Ti Sfondo i Bodhràn-Tra dizione e Contaminazione", sono tra i dieci gruppi semifinalisti  e sono l'unico gruppo italiano ancora in gara. Ora vieni la parte più difficile del concorso e anche quella più ambiziosa infatti dai voti della giuria competente e dalle votazioni online usciranno i tre gruppi Finalisti che parteciperanno al Festival do mundo celta di Ortigueira. Tale evento nasce nel 1978, grazie allo sforzo della Scuola di Cornamusa di Ortigueira, guidata a quel tempo da Xavier Garrote. Nel corso degli anni hanno partecipato musicisti di fama mondiale dell'area celtica come Alan Stivell, Carlos Nunez, The Chieftains e Wolfston facendo diventare il festival uno degli eventi di musica e cultura celtica più importanti in Spagna e in Europa. I ragazzi vogliono e chiedono a viva voce il sostegno del proprio paese e di tutti i campani  in questa sfida cosi importante per loro. Aiutarli è semplicissimo basta votare il loro brano cliccando sul sito www.festivaldeortigueira.com oppure su facebook  alla pagina Brigan dove c'è il link attraverso cui è possibile collegarsi direttamente la pagina delle votazioni. Nota importante è che la votazione nn è unica ossia è possibile votare più volte quindi nn ci resta unire le nostre forze e contribuire al successo di questo gruppo che sarà sicuramente anche il successo del popolo santarpinese e di quello casertano visto che il gruppo è frutto della nostra cultura e della nostra terra.
 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione