Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo


Ricerca un articolo


 

« Roma | Simposio di Storia dell'architettura barocca presso la Real Academia de Bellas Artes | Pagina principale | Succivo | Interrogazione parlamentare sulla mancata bonifica del territorio Associazione di Volontariato "Geofilos" Circolo Legambiente Atella »

Succivo | Legambiente denuncia: 200 tonnellate di rifiuti speciali inquinano le periferie

pascale.jpg

"Non è possibile stare a guardare: Bonificare e Risanare" questo è lo slogan del sodalizio ambientalista. «Mentre le nostre campagne diventano sversatoio di ogni forma di rifiuto tossico - continua Pascale - attraverso la combustione dolosa dei rifiuti vengono sprigionate diossine, che tra l'altro rendono inutilizzabili i terreni per le coltivazioni alimentari, arrecando ulteriori danni agli agricoltori. Oltre a risolvere l'emergenza sanitaria già in atto, abbiamo il dovere di tutelare quell'agricoltura di qualità, che ancora rappresenta una fetta importante dell'economia locale». >>>

Nel dossier di Legambiente, le immagini inequivocabili del disastro ambientale: 200 tonnellate di fanghi di fonderia, amianto, colle e resine, ceneri di ogni tipo sparse sul territorio, tutto sotto gli occhi e tra i piedi dei numerosi sportivi che frequentano la zona. «Consegneremo tutto agli organi competenti - conclude Pascale - chiedendo che sia una priorità per la prossima amministrazione comunale».

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione