Archivio degli articoli del Aprile 2012

Questa pagina contiene tutti gli articoli L'Eco di Aversa del mese di Aprile 2012. Sono elencati in ordine cronologico dal più recente al più vecchio.

Maggio 2011 è il mese precedente nel presente in archivio.

Maggio 2012 è il mese successivo nel presente in archivio.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o all'interno dell'archivio.


Ricerca un articolo

 

« Maggio 2011 | Pagina principale | Maggio 2012 »

Archivio degli articoli del Aprile 2012

Foto del mese / Aprile Aurelio Mahugo, profesor

Aurelio.jpg

I soliti noti... Giuseppe Capone, avvocato

Parlamento-thumb-188x100.jpgCi risiamo!!!!  Anche Aversa si appresta alle elezioni amministrative e dal cilindro del "maghetto di turno" rispuntano i soliti conigli, perdon i soliti... candidati. Pochi giorni fa è stata la volta del PDL che nell'aula consiliare del comune ha presentato i candidati a sostegno del candidato sindaco Giuseppe Sagliocco. Alla presentazione dei ventiquattro candidati del Popolo della Libertà sono intervenuti il segretario provinciale Pasquale Giuliano, il sindaco di Aversa, Domenico Ciaramella ed il presidente del consiglio regionale della Regione Campania Paolo Romano. E, come spesso accade in queste occasioni, tutti si professano morilisti, amici, perbenisti e quant'altro per  poi dimenticare tutte queste belle virtù appena ci si siede sullo scranno più alto della città. A fare da apripista è stato proprio il candidato a Sindaco del Pdl il quale  ha consegnato nelle mani del segretario generale del Comune di Aversa, dott.ssa Anna Di Ronza, la propria dichiarazione dei redditi. >>>>

Continua a leggere >>>

Sport e Cultura per diventare Grandi Andrea Scaglione, direttore responsabile de il nuovo L'Eco di Aversa

Ho accettato la Direzione dell'Eco di Aversa con lo spirito di un prete che parte per la Missione. I terrori in cui si va in missione, solitamente, sono territori difficili, in cui chi va cerca di portare innovazione ma spesso finisce per fare esperienza con chi sta. Mi sento come il prete alla missione, perché come quel prete appartiene alla Chiesa, intesa come l'assemblea del potere Vaticano, e da essa si vuole distinguere con l'impegno, l'intellettuale appartiene al Salotto, inteso come assemblea dei vani propositi, e da esso mi vorrei distinguere. Troppo spesso nel Salotto si dibatte, si prende posizione, ci si indigna, ma tutto finisce con uno sfogo fra amici, salutare per la psiche ma infecondo per la comunità. Un po' di sano impegno civile, attraverso la Direzione dell'Eco di Aversa, mi darà forse l'occasione di portare qualche idea nuova e spero mi dia l'occasione di accrescere la mia esperienza, umana e professionale, bagnando i miei panni in acque ricche ma tumultuose. >>>>

Continua a leggere >>>

Ragazze alla scuola del Seminario di Aversa: evento storico e straordinario Giovanni Sparaco, professore

PiazNorm30.jpg

Il Seminario Vescovile di Aversa, come già tanti sanno, è stato inaugurato nel 1566 dal vescovo Balduino de Balduinis; nel 1954 la sede si trasferì nel palazzo "del Tufo" a piazza Plebiscito (Seggio dei Nobili) e, definitivamente, il 16 settembre 1725 nell'attuale struttura in piazza Normanna ad opera del cardinale Innico Caracciolo. Le date del 24 febbraio, 3 e 14 marzo 2012 segnano un nuovo evento storico e l'inizio di una nuova era per la scuola del Seminario Vescovile di Aversa: la straordinarietà delle date sta nel fatto che, per la prima volta, sono entrate delle ragazze come alunne. >>>>

Continua a leggere >>>

Ordinato Vescovo Luciano Russo della Chiesa aversana Rita Castiello e Alberto Alfano

Ordinazione.JPG

La Chiesa Cattedrale di Aversa, gremita di fedeli e di confratelli religiosi, ha assistito sabato 14 aprile,  al solenne rito dell'ordinazione  episcopale di Monsignor Luciano Russo, consacrata da S.E. rev.ma il Signor Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato di Sua Santità, alla presenza di S.E. Rev.ma Mons.Crescenzio Sepe, Cardinale di Napoli, di S.E. Rev.ma Mons. Giovanni Angelo Becciu, Arcivescovo titolare di Roselle e Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato, di S.E. Rev.ma Mons. Angelo Spinillo, Vescovo della Diocesi di Aversa. Diventa pastore della Diocesi di Monteverde e Nunzio Apostolico in Rwanda. >>>>

Continua a leggere >>>

"Basta: andatevene!" Antonio Santi, avvocato

valigia.jpg

Sulla scheda elettorale scrivi: "Basta: andatevene!". Da tempo riesco a venire ad Aversa solo fuggevolmente. La mia vita, difatti, si svolge altrove. Quando ritorno ad Aversa, la prima cosa che faccio è adattarmi ad uno stato dei luoghi (mi riferisco ad uomini e cose) assai diverso, in "peggio", rispetto alla normalità di altri luoghi italiani (a sua volta "peggiore" rispetto alla normalità di qualunque luogo europeo). Nel senso, cioè, che fuori Italia si vive infinitamente meglio che in Italia, ma che, ad Aversa, si vive assai "peggio" che in altre città d'Italia come, tanto per esemplificare, Tarquinia o Viterbo o Grosseto. >>>>

Continua a leggere >>>

Contesto urbano: la stabilità delle alberature cittadine Carlo Liguori, dottore agronomo

borgh3.jpg

Fortunatamente la nostra città, rispetto a molti altri insediamenti urbani minori, ma anche rispetto a Capua, Santa Maria ed alla stessa Caserta, è dotata di un patrimonio arboreo di tutto rispetto. Abbiamo quasi tutte le strade alberate e da ogni giardino, giardinetto o parco, privato o pubblico che sia, spuntano folte chiome di ogni forma e colore. Insomma Aversa, non si sa bene per quale motivo, è veramente ricca di vegetazione e alcuni dei nostri alberi sono incredibilmente belli. Però, non dobbiamo mai dimenticare che gli alberi, se poco curati, possono diventare anche pericolosi. Fondamentale, quindi, diventa l'aspetto della "manutenzione" e sorveglianza di questo patrimonio naturale che, se pubblico, costituisce obbligo posto a carico degli uffici tecnici che reggono le Amministrazioni Politiche Locali, se privato, costituisce obbligo posto a carico di chi ha la fortuna di godersi un bell'albero nel proprio spazio privato. >>>>

Continua a leggere >>>

Paesaggi rurali. Verso una migliore integrazione delle politiche di sviluppo rurale, urbano e pianificazione del paesaggio Giuseppe Alessandro Ciambrone, architetto

loghi.jpg

Si è tenuto a Firenze il 16 aprile 2012 il Secondo Seminario di Careggi dal titolo "Paesaggi rurali. Verso una migliore integrazione delle politiche di sviluppo rurale, urbano e pianificazione del paesaggio", organizzato da UNISCAPE, il network di Università che hanno come obiettivo la promozione e diffusione dei principi della Convenzione Europea sul Paesaggio. In rappresentanza della Facoltà di Architettura Luigi Vanvitelli di Aversa, membro fondatore di UNISCAPE, hanno partecipato: la prof. Jolanda Capriglione, delegata della Seconda Università di Napoli per UNISCAPE, presidente del Club UNESCO di Caserta e docente di "estetica del paesaggio" e "culture materiali del Mediterraneo"; il tutor arch. Alessandro Ciambrone e l'arch. Maria di Gabriele, dottorandi di ricerca del preside della Facoltà di Architettura prof. Carmine Gambardella; e gli studenti del corso di "estetica del paesaggio" Enrico Coppola, Luca Serafino, Gianmarco Castiello, Cristian Musto, Raffaele Guerrera, Angelo Renga, Luciana Abate, Maria Chiara De Marco e Benedetto Sparaco. >>>>

Continua a leggere >>>

Luoghi comuni da sfatare in tema di sistema previdenziale Gianfranco De Gasperis, Consulente del Lavoro

Cantieri.jpg

In questi anni quando si è trattato di intervenire sul bilancio dello stato si è puntato sempre il dito sul sistema previdenziale rinnovando in maniera incessante interventi di modifica dello stesso con motivazioni molto spesso erronee e fuorvianti, anche forzando sui dati. Ci aiuta in questo, un seminario recentemente tenuto presso la Cgil Lazio dal professor Felice Pizzuti dell'Università la Sapienza di Roma.  Alcuni luoghi comuni da sfatare.(Foto dal sito Regione Siciliana) >>>>

Continua a leggere >>>

Dagli zuava ai jeans Vito Russo, professore

chitarra.jpg

Vito, vogliamo parlare di rock? Il caro Antonio Santi, avvocato in Roma e Madrid, editore dell'Eco di Aversa, ma innanzitutto amico, provocò in me una serie di reazioni a catena che mi riportarono in un attimo all'età della mia adolescenza, alla metà degli anni cinquanta. Risuonò improvvisamente il gorgheggio di Tony Williams, voce solista dei Platters, nella dirompente "Only you", canzone melodica, ma di "rottura" nella concezione ritmica con il terzinato ostinato. In un momento di melodie malinconiche con rime baciate piene di "amor, cuor, furor, etc...; ma la sorpresa ancora più emozionante fu l'ascolto di un brano che allora sembrava un boogie-woogie: "Rock around the clock" cantato da Billy Haley and his comets che però si ballava in un modo che solo apparentemente somigliava al boogie.

Continua a leggere >>>

Giovanna Carotenuto artista della ceramica Maria Luisa Coppola, professoressa

G Carotenuto.JPG

L'artista campana Giovanna Carotenuto, nel suo laboratorio di ceramica, mostra le sue recenti composizioni che tanto consenso hanno riscosso in Svizzera ed in America. Una galleria d'arte comprendente molte creazioni, in cui l'autrice coniuga la tradizione campana con l'originalità dei temi rappresentati in oggetti ricchi di dettagli minuziosamente cesellati, con molte sfaccettature simboliche. >>>>

Continua a leggere >>>

I disturbi del tono dell'umore: malattie del secolo Carlo Jovine, professore dottore

Goethe.jpg

Dagli ultimi decenni del 1900 a tutt'oggi assistiamo ad un progressivo aumento dei disturbi del tono dell'umore; si pensi che si stima che 4 italiani su 10 ne siano affetti, intendendo per disturbi del tono dell'umore sindromi ansiose, depressive, maniacali, disturbi bipolari ecc., tralasciando le patologie psicotiche. Tali patologie colpiscono in varia misura, diverse classi di età che vanno dai giovani fino agli anziani. Per ciò che concerne la depressione, in particolare nell'anziano, questa è una malattia caratterizzata da un alterato tono dell'umore che si manifesta con malinconia, tristezza, facile tendenza a piangere, apatia, tendenza ad isolarsi dal resto del mondo, perdita di interesse per le cose abituali, insonnia. >>>>

Continua a leggere >>>

Gli occhiali bionici Giovanni Caianiello, ingegnere

google_occhiali.jpg Ciò che siete abituati a vedere nei film che al centro hanno uomini high tech presto diventerà realtà. Così come il nostro telefonino è diventato un gadget indispensabile, anche gli occhiali bionici di Google, denominati "Project Glass", faranno parte della nostra strumentazione giornaliera e ci daranno quel quid in più per essere all'avanguardia  con la tecnologia. Tali occhiali, infatti, promettono le funzioni di un tablet visualizzate come icone sulla lente, accessibili non più con un touch ma attraverso comandi vocali. (Foto da Giornalettismo.com) >>>>

 

Continua a leggere >>>

Note in tema di documentazione per la dichiarazione dei redditi Enrico Masucci, ragioniere commercialista

Ag entrate logo.gif

Quest'anno più degli altri viste le tante novità - specialmente in ambito di tassazione di immobili (IMU,cedolare secca) - è opportuno consegnare la documentazione in oggetto in tempo utile oltre a fornire tutte le informazioni necessarie per effettuare i conteggi delle tasse in modo corretto.

Vi illustreremo, brevemente, quanto necessario consegnare al consulente di fiducia, anche se non variato rispetto allo scorso anno, ed evidenzieremo le novità intervenute.

A tal proposito ricordiamo che la prima rata di imposte ha scadenza 16 giugno 2012 o, con la maggiorazione dello 0,4%, il 16 luglio 2012. >>>>

Continua a leggere >>>

Addio all'ICI arriva L'IMU Arturo Palomba, commercialista

08_Villino_jpg_thumb.jpg

In linea generale le caratteristiche dell'Imposta Municipale Unica sono le seguenti:

-          indeducibile dalle imposte erariali sui redditi e dall'Irap (art.14, c.1, d.lgs.n.23/11)

-          imposta diretta sul patrimonio ricompresa nelle imposte reali, in quanto colpisce una determinata manifestazione di ricchezza prescindendo dalle condizioni economiche del contribuente (la capacità contributiva deriva dal possesso del bene), ancorché la predetta natura è in parte mitigata dalla previsione, limitatamente ai primi due anni di applicazione dell'imposta, di una detrazione in ragione del numero dei figli presenti nell'abitazione principale

-          imposta periodica in quanto si riferisce ad un determinato periodo di tempo (l'anno solare)

-          imposta proporzionale con applicazione di una percentuale (l'aliquota) alla base imponibile

-          imposta locale in quanto il titolare del potere impositivo e l'ente beneficiario del gettito è il Comune, ancorché una parte del gettito è riservata allo Stato

-          imposta (solo il tributo senza sanzioni ed interessi) assistita dal privilegio, subordinatamente a quello dello Stato,  sui beni mobili del debitore previsto dall'art. 2752 del codice civile (art.13, c.13, d.l.n. 201/11) >>>

Continua a leggere >>>

"Pau Brasil" di Rossana F. van der Borg: un ricamo sull'orlo della storia Caterina Tabbò

Pau Brasil foto.jpgIsraele - Dal vecchio al nuovo continente. Dal Portogallo al Brasile. Da quello che sembra l'immutabile ed ineluttabile tradizione all'infrangersi delle regole per staccarsi dal passato e creare il futuro. La protagonista Carlotta ha la leggerezza dell'anima di chi ama non solo gli esseri, ma anche i colori ed i suoni frastornanti e paradisiaci del Brasile. >>>

Continua a leggere >>>

Perdersi Maria Ranalli

Giglio_N1 Giardinaggio.net.jpg

Bianco lattiginoso, crema di nuvole

tu insieme al celeste

confine senza limiti, trasparenza senza inganno.

Rinascono i gigli ed i sacri petali blu',

sparsi fra gli spazi irreali di righe vuote,

velo sulla pelle, solletico senza nome.

 


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione