Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 26.04.12 21:53.

L'articolo precedente è
Luoghi comuni da sfatare in tema di sistema previdenziale Gianfranco De Gasperis, Consulente del Lavoro .

Il prossimo articolo è
Contesto urbano: la stabilità delle alberature cittadine Carlo Liguori, dottore agronomo.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Luoghi comuni da sfatare in tema di sistema previdenziale Gianfranco De Gasperis, Consulente del Lavoro | Pagina principale | Contesto urbano: la stabilità delle alberature cittadine Carlo Liguori, dottore agronomo »

Paesaggi rurali. Verso una migliore integrazione delle politiche di sviluppo rurale, urbano e pianificazione del paesaggio Giuseppe Alessandro Ciambrone, architetto

loghi.jpg

Si è tenuto a Firenze il 16 aprile 2012 il Secondo Seminario di Careggi dal titolo "Paesaggi rurali. Verso una migliore integrazione delle politiche di sviluppo rurale, urbano e pianificazione del paesaggio", organizzato da UNISCAPE, il network di Università che hanno come obiettivo la promozione e diffusione dei principi della Convenzione Europea sul Paesaggio. In rappresentanza della Facoltà di Architettura Luigi Vanvitelli di Aversa, membro fondatore di UNISCAPE, hanno partecipato: la prof. Jolanda Capriglione, delegata della Seconda Università di Napoli per UNISCAPE, presidente del Club UNESCO di Caserta e docente di "estetica del paesaggio" e "culture materiali del Mediterraneo"; il tutor arch. Alessandro Ciambrone e l'arch. Maria di Gabriele, dottorandi di ricerca del preside della Facoltà di Architettura prof. Carmine Gambardella; e gli studenti del corso di "estetica del paesaggio" Enrico Coppola, Luca Serafino, Gianmarco Castiello, Cristian Musto, Raffaele Guerrera, Angelo Renga, Luciana Abate, Maria Chiara De Marco e Benedetto Sparaco. >>>>

Il seminario ha avuto l'obiettivo di promuovere una riflessione sullo stato e sulle prospettive attuali della ricerca in materia di paesaggi rurali e periurbani, con particolare riferimento al contributo dei vari punti di vista e saperi che, in un'ottica transdisciplinare, affrontano tale tema proponendosi d'integrare la pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistica, con gli indirizzi delle politiche agricole e di sviluppo rurale. La partecipazione al seminario di prestigiosi docenti internazionali appartenenti a diverse aree disciplinari ha consentito ai partecipanti di integrare il proprio percorso formativo in un vivace dibattito europeo sulla promozione e sugli sviluppi futuri della Convenzione sul Paesaggio. Nel corso del seminario i ricercatori e gli studenti coinvolti hanno anche avuto modo di partecipare alla stesura della Seconda Dichiarazione di Careggi e presentare gli articoli che saranno pubblicati nel secondo numero dei Quaderni di Careggi, insieme ai contributi di tutti i relatori del seminario. L'iniziativa si integra nelle politiche di formazione di esperti sul paesaggio che vede la Facoltà di Architettura Luigi Vanvitelli in partnership con il Club UNESCO di Caserta, l'Osservatorio Europeo sul Paesaggio, l'Amministrazione Provinciale di Caserta, e la Scuola di Alta Formazione per la Pubblica Amministrazione delle aree Protette, impegnati nell'organizzazione di summer schools annuali sul paesaggio, come l'ultima in ordine di tempo, nel settembre 2011, dal titolo "Dialoghi sul Paesaggio", sotto l'alto il patrocinio del Parlamento Europeo. Inoltre, la partecipazione al seminario si inquadra nella strategia di internazionalizzazione intrapresa dalla Facoltà che dal 2010 coopera con le più prestigiose istituzioni internazionali nel campo della tutela e valorizzazione del paesaggio, dei beni culturali e intangibili, dalla scala locale a quella mondiale: Club UNESCO di Caserta; Federazione Italiana Club e Centri UNESCO; Associazione Italiana Siti e Città Patrimonio Mondiale UNESCO; Federazione Araba dei Club UNESCO; UNISCAPE; Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO; World Heritage Centre; e Forum UNESCO University and Heritage. Attraverso tale cooperazione sono state organizzate numerose iniziative scientifiche e culturali, fra cui si ricordano: la XXXII Assemblea italiana dei Club e Centri UNESCO a Caserta; le Settimane sull'Educazione allo Sviluppo Sostenibile UNESCO 2010 e 2011, rispettivamente sui temi della mobilità e dell'acqua; la summer school "Dialoghi sui Paesaggi"; e il viaggi studio a Tunisi dal titolo "Giornate dell'amicizia italo-tunisina: giovani per le tradizione materiali e immateriali del Mediterraneo". La partecipazione al Secondo Seminario di Careggi ha consentito a ricercatori e allievi di arricchire l'iter formativo già proiettato ad un approccio metodologico multidisciplinare in una logica di dialogo e confronto con realtà estere. I partecipanti al seminario si sono impegnati, attraverso una lettera d'intenti inviata al preside della Facoltà di Architettura di Aversa, di stabilire una relazione continuativa con i docenti e ricercatori delle Università del network UNISCAPE presenti all'evento, secondo lo "spirito" della Facoltà che promuove l'apertura ai rapporti e agli scambi culturali con la società civile, il mondo del lavoro, dell'arte e della ricerca scientifica in ambito nazionale e internazionale.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione