Archivio degli articoli del Luglio 2012

Questa pagina contiene tutti gli articoli L'Eco di Aversa del mese di Luglio 2012. Sono elencati in ordine cronologico dal più recente al più vecchio.

Giugno 2012 è il mese precedente nel presente in archivio.

Agosto 2012 è il mese successivo nel presente in archivio.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o all'interno dell'archivio.


Ricerca un articolo

 

« Giugno 2012 | Pagina principale | Agosto 2012 »

Archivio degli articoli del Luglio 2012

Un giorno (tratta dal libro: "Appunti di una storia") Giovanni Sparaco

Ho così alzato gli occhi

e m'incanto su quella fascia di cielo,

su quella striscia di luce;

il mio io si risveglia,

nasce il sole dentro di me.

Con il rinforzarsi dei raggi

le mie membra si riscaldano

e provano nuove sensazioni.

All'apice del mezzodì

tocco l'azzurro con un dito

e col calar mano a mano

del calore e dei raggi,

all'imbrunir della volta

un velo d'oscuro copre anche me

e l'oblìo del sonno,

come un sussurro di dolci parole,

mi spegne e m'addormenta.

 

Roma / XX Festival Sete Sois Sete Luas, 16 al 19 luglio, Piazza San Pietro in Montorio

Programma.pdf L'Accademia Reale di Spagna collabora con la XX Edizione del Festival Sete Sois Sete Luas nella cornice dell'Estate Romana 2012. I concerti si svolgono presso la Piazza di San Pietro in Montorio.

 

Fare qualcosa contro il Sistema? Si, per esempio L'Eco... Antonio Santi

quadro 02.jpg

Ultimamente mi lamento in continuazione. Ce l'ho col Sistema. Lamentarsi di quello che non va è, in un primo momento, liberatorio e semplice, ma, poi, non basta. Dopo un po' si sente, difatti, la voglia, la necessità di fare qualcosa, di ribellarsi. Ci si domanda, allora, cosa si potrebbe fare di concreto per non morire (accadimento certus an, incertus quando) con il peso della colpa di avere vissuto nell'obbedienza e nel conformismo. Nel colore bianco di chi nulla dice per non mettersi contro il Sistema in base a ragioni di opportunismo pragmatico o cecità intellettuale. >>>>

Continua a leggere >>>

Turismo culturale ad Aversa: si può fare? / C'è solo vetro nel cassonetto riservato al vetro? Antonio Santi

100_1241.JPG

Foto del mese Aurelio Mahugo

FOTO DEL MESE 07-julio-12-700.jpg

Aversa / Emanuele Caiazzo vince l'VIII Concorso scolastico nazionale del Serra Italia Maria Luisa Coppola

Foto COPPOLA Serra nelle scuole.jpg

Si è conclusa l'VIII edizione del premio scolastico nazionale che ha registrato una notevole partecipazione di allievi degli Istituiti di tutt'Italia. Ben 3200 ragazzi si sono cimentati in un lavoro didattico su un tema complesso e delicato quale le scelte della vita. Il Concorso scolastico nazionale del Serra Italia, si conferma un programma di elevato spessore culturale, perché offre  la possibilità di incontrare su temi delicatissimi tanti giovani, di accedere negli Istituti per un anno intero, preparando con cura riflessioni, incontri, dibattiti prima dell'esecuzione del compito, che è il momento conclusivo. >>>>

 

Continua a leggere >>>

I portali e il campanile della cattedrale di Aversa Tina Falco

vescovado.jpg

Nei numeri precedenti, sono stati trattati alcuni aspetti di uno dei monumenti più rappresentativi del romanico in Italia meridionale e non solo : la Cattedrale di Aversa. Il nostro excursus medioevale non può tralasciare, in ultimo, la descrizione dei due splendidi portali (quello dei canonici Ebdomadari e quello esterno visibile dal lato del Seminario) e del campanile. Entrando nel deambulatorio, sulla parete destra della campata, si apre il cosiddetto portale dei canonici Ebdomadari delimitato da una larga fascia di marmo, bordata da una cornice di gusto classico ad ovoli e dentelli; la cornice poggia su due mensole in forma di stravolti mascheroni che sono sorretti da una mano di piccole dimensioni. Sovrasta il portale un arco stretto e fortemente rialzato che racchiude al suo interno un affresco raffigurante Cristo. >>>>

Continua a leggere >>>

Santa Maria La Fossa / Realizzata la mietitura del grano sui terreni confiscati alla camorra Francesca de' Fonseca Pimentel

Dai terreni confiscati a Francesco Schiavone "Cicciariello" a Santa Maria La Fossa, nasce il grano per le pizze e la pasta che le cooperative sociali Agropoli Onlus e Eureka Onlus utilizzeranno per riempire il futuro Pacco alla Camorra e fornire il ristorante sociale 'Nuova Cucina Organizzata'. Si è svolta regolarmente la raccolta del grano, alla quale hanno partecipato, oltre alle cooperative Eureka e Agropoli che gestiscono i terreni, il Consorzio Agrorinasce, che amministra tutti i beni confiscati alla camorra nel territorio, una nutrita rappresentanza dell'Amministrazione comunale di Santa Maria La Fossa, guidata dal Sindaco dott. Antonio Papa, i rappresentanti di Libera Caserta, guidati da Valerio Taglione e di altre realtà sociali. Sostegno morale e grande attenzione è stata ribadita dall'on. Antonio Amato, Presidente della Commissione Regionale di controllo per la valorizzazione del beni confiscati alla camorra. >>>>

Continua a leggere >>>

Casagiove / Eccezionale spettacolo ginnico di fine anno da parte degli allievi della Ginnastica Gymnasium Salvatore Candalino

Nella bella cornice del Palasport di Casagiove messo a disposizione dall'Amministrazione comunale, i ragazzi e le ragazze cari al Presidente Carla Aquaro hanno potuto esprimere il meglio di sé con esibizioni sul tema: Napule e' ... gym. Tradizione, cultura e sport sono stati il leitmotiv della serata. >>>

Continua a leggere >>>

Caserta / Il casertano Alessandro Infante primo classificato al I° Concorso Internazionale di Chitarra "Alirio Diaz" per giovani chitarristi Salvatore Candalino

ReggiA.jpgUn ulteriore successo per il casertano Alessandro Infante, che si è classificato - con il punteggio di 97/100 - primo nella categoria C, per i nati dal 1990 compreso al 1995, al I Concorso Internazionale "Alirio Diaz" per giovani chitarristi, svoltosi presso il Teatro Elsa Morante in Roma. >>>

Continua a leggere >>>

Pascarola | Luglio 2012: eventi dell'Associazione Non Basta Un Sorriso Giovanni Sparaco

Pascarola.jpg

L'associazione "Non Basta un sorriso" di Pascarola, con Ciro Pisano nelle vesti di socio ideatore, ha organizzato per il mese di luglio una serie di eventi socio-culturali e ricreativi presso il "Palazzo dell'infanzia e dell'adolescenza" (vedi anche su facebook) tra cui:

-          Mostra di opere d'arte: dal 7 al 10 luglio

-          Si balla tra prato e cielo: sab 14 luglio ore 21,30

-          Presentazione del libro: "Buongiorno vita" di don Gennaro Matino:  merc 18 luglio ore 17,00

-          Anguriata: dom 22 luglio ore 21,00

-          Parlando di filosofia: ven 27 luglio ore 20,30

-          Eco-teatro: dom 29 luglio ore 21,00

-          Differenziata? Cos'è?: mart 31 luglio ore 20,30

UNISCAPE e il network di Università per la Convenzione Europea sul paesaggio Alessandro Ciambrone

u.jpg

UNISCAPE è il network di Università che sostengono la diffusione e l'applicazione dei principi della Convenzione Europea sul Paesaggio, siglata a Firenze nel 2000 e divenuta operativa nel 2004. L'obiettivo è di rinforzare la cooperazione interdisciplinare fra le Università europee particolarmente interessate alle tematiche del paesaggio, specialmente nel campo della ricerca e dell'educazione. Il network è attualmente costituito da 53 membri provenienti da 13 Paesi. Il Dipartimento di Architettura Luigi Vanvitelli della Seconda Università di Napoli, diretto dal prof. Carmine Gambardella, è membro fondatore di UNISCAPE, grazie all'interessamento della prof. Jolanda Capriglione, docente e delegata SUN, nonché Presidente del Club UNESCO di Caserta.  >>>>

 

Continua a leggere >>>

Il percorso della Beatificazione di Giovanni Paolo II: intervista al Prof. Carlo Jovine componente della Consulta Medica Massimo Nardi

Prof. Jovine, lei ha fatto parte della Consulta Medica che, esprimendosi a favore della inspiegabilità scientifica della guarigione di Suor Normand, ha posto le premesse per il riconoscimento del miracolo. Vuole raccontarci la sua esperienza?

 L'incarico di far parte della Consulta Medica mi è stato conferito nel febbraio 2010, con una lettera a firma dell'attuale Cardinale, Sua Eminenza Angelo Amato, e di Sua Eccellenza Michele Di Ruberto, rispettivamente Prefetto e Segretario della Congregazione delle Cause dei Santi. Tra i compiti della Congregazione c'è anche quello di esaminare, sotto l'aspetto teologico e scientifico, i presunti casi miracolosi attribuiti ai Servi di Dio e ai Beati. Quando si tratta di guarigioni, la Congregazione chiede delle perizie individuali ad illustri specialisti in materia e poi sottopone il presunto miracolo all'esame di un organo collegiale definito "Consulta Medica", che deve esprimere un parere definitivo in merito alla "inspiegabilità scientifica" dell'evento. Per la beatificazione di Giovanni Paolo II è stata proposta all'esame della Consulta la presunta guarigione miracolosa di suor Marie Simon Pierre Normand dal morbo di Parkinson. Questo spiega la mia presenza nella Consulta in qualità di neurologo. >>>

Continua a leggere >>>

Ritratto ricorda a Roma Giovanni Paolo II Viviana Normando

NMOHCAMBQQL1CA8ART8ICAND4513CAZQ2M8CCAAYJC70CA4QXD79CAVRK56TCALI1MN6CAF7ER0ZCAQY43O5CAZ83HZ6CA7WACQXCA9GWI5FCATSLEMZCAVF42T5CANJDW28CASFVFI1CA1KQD90CAV20GFA.jpg

Per il primo anniversario della Beatificazione di Giovanni Paolo II Paolo Pezzato ha esposto dal 1 maggio al 30 giugno 2012 nella Basilica di S. Maria degli Angeli e dei Martiri di Roma - Chiesa di Stato il ritratto di Sua Santità. >>>>

Continua a leggere >>>

Italia-Germania: 19 giugno 1970, 28 giugno 2012 Vito Russo

merkel.jpgIl 19 giugno del 1970 c'ero ( mi trovavo con il complesso a suonare a Marina di Ravenna nel locale "Le ruote" gestito da un ex ciclista professionista), ieri sera... anche: dopo tanti anni la storia si ripeteva, quasi. Anche allora la Germania veniva da 4 partite superate con disinvolta potenza e l'Italia da incontri superati con un po' di buona sorte, ma qualcosa per me era diverso: il 19 giugno del 1970, nel pomeriggio nell'albergo nel quale pernottavamo dal primo giugno, arrivarono due pulman con 100 tedeschi che ci avrebbero fatto compagnia quella notte. Non era un problema, eravamo abituati alle ore piccole  e l'allegria non ci spaventava ma quella sera c'era la partita di semifinale Germania-Italia: dove l'avrebbero vista? La videro con noi nel locale  "Le ruote". Noi eravamo: il proprietario, tre camerieri, barman, e quattro del complesso musicale; gli altri due, poco tifosi e neanche appassionati di calcio, vagarono sul lungomare per tre ore circa. Da quella sera ho seguito altre partite tra Italia e Germania: quella memorabile dell'82, e quella del 2006 in Germania entrambe con l'Italia Campione del mondo: non avevo mai  collegato i momenti vissuti in quel lontano 1970. >>>>

Continua a leggere >>>

Italiani, vi prego, svegliatevi! Rossana F. Van der Borg

canstock6030593.jpg

Ecco la stupidità maggiore letta ultimamente: "Sarà la nostra storia, ma davvero fieri del nostro paese (ossia l'Italia) non lo siamo probabilmente stati mai, fatta eccezione, forse, per alcuni momenti di rinascita come il Risorgimento, la Resistenza o la ricostruzione del Dopoguerra". Auguro con tutte le mie forze che questo sia il pensiero di una minoranza. >>>>

Continua a leggere >>>

Canna al vento Maria Luisa Coppola

18394095.jpg

A volte mi domando: "Dove ho sbagliato?". Un imprevisto, una situazione ingarbugliata, un' esclamazione dettata dall'incapacità di superare un'ennesima difficoltà: perché ancora a me? Con il pensiero mi sembra di tornare indietro. Gli stessi sentimenti, le stesse logore sensazioni. Le stesse reazioni, in apparenza, agli stessi macchinosi colpi bassi. Eppure non può essere così. >>>>

Continua a leggere >>>

L'angolo della Poesia / Emily Dickinson Luigi Alviggi

Emily Dick.jpg

He was weak, and I was strong - then -

So He let me lead him in -

I was weak, and He was strong then -

So I let him lead me - Home.      

 

'Twas'nt far - the door was near -

'Twas'nt dark - for He went - too -

'Twas'nt loud, for He said nought -

That was all I cared to know.     

 

Day knocked - and we must part -

Neither - was strongest - now -

He strove - and I strove - too -  

We did'nt do it - tho'!        

 

(1863) >>>>

Continua a leggere >>>

Poesie | La via dei sensi - Figlio del Sud - Ho visto - La voce del vento - Mendicante di Sogni Vincenzo Diana

La via dei sensi

Vivrò

con l'imprevedibilità

dei miei pensieri:

ora troppo allegri

ora privi d'ogni

bramosia di gioia.

>>>> 

Continua a leggere >>>


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione