Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 10.08.12 07:44.

L'articolo precedente è
Default greco e possibili effetti contagio in Italia Arturo Palomba.

Il prossimo articolo è
Finalmente estate... Maria Luisa Coppola.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Default greco e possibili effetti contagio in Italia Arturo Palomba | Pagina principale | Finalmente estate... Maria Luisa Coppola »

Paesaggi d'acqua a Castel Volturno Alessandro Ciambrone

CIAMBRONE ALESSANDRO FOTO Capriglione Mancino Ammaliato.jpg

Il Club UNESCO Caserta ha presentato il 14 luglio 2012 presso il centro congressi dell'Hyppo Kampos Resort di Castel Volturno, la terza rassegna Dialoghi sul Paesaggio dedicata ai Paesaggi d'acqua, patrocinata dalla Provincia di Caserta e curata dalla professoressa Jolanda Capriglione e dall'architetto Alessandro Ciambrone. Hanno partecipato alla manifestazione, in qualità di partners, la Seconda Università di Napoli, l'Ente Riserva Foce Volturno Costa di Licola Lago Falciano, l'Osservatorio Europeo sul Paesaggio, UNISCAPE (network di università mondiali che sviluppano ricerche sulla Convenzione europea del Paesaggio), l'Associazione Albergatori e Ristoratori Litorale Domitio, il Consorzio delle Pro Loco del Litorale Domitio, la Pro Loco Volturnum Castri Maris, la FITA (Federazione Imprese Turistiche Alberghiere) e l'Associazione Le Sentinelle. >>>>

Nel corso della manifestazione sono stati presentati i progetti dei corsi di "Estetica del Paesaggio" (corso di laurea in Architettura UE) e "Culture Materiali del Mediterraneo" (corso di laurea in Design per la Moda SUN) insieme agli artisti Felix Policastro e Umberto Gorirossi. Oltre settanta studenti hanno elaborato delle mappe e degli schizzi sui paesaggi d'acqua della Provincia di Caserta, evidenziando, con spunti critici, assets, problematiche e potenzialità inerenti, fra l'altro, il Garigliano, il Clanio, il Matese, le acque carsiche del Latino, le acque termali di Sessa Aurunca e Roccamonfina, le acque minerali di Riardo e Prata Sannita, l'area della Trebula (Pontelatone) e l'area costiera (lago Falciano, Litorale Domitio). Alla tavola rotonda hanno partecipato l'ingegnere Giovanni Mancino (Assessore Urbanistica, Piani Territoriali, Viabilità, Edilizia e Edilizia Scolastica della Provincia di Caserta), il dottor Alfonso Ruffo (direttore de "Il Denaro"), il dottor Vincenzo Ammaliato (giornalista de "Il Mattino") e il professore Andrea Buondonno ( Dipartimento di Architettura della Seconda Università di Napoli), e il padrone di casa e presidente della FITA dottor Sergio Pagnozzi. Buondonno, studioso e ricercatore dalla riconosciuta professionalità internazionalmente, ha presentato il primo report scientifico, prodotto dal Dipartimento di Scienze Ambientali della SUN, sullo stato di salute dell'ecosistema del distretto dei laghi di Castel Volturno. Il docente scrive: "Sono state analizzate, comparate e valutate le risultanze delle indagini condotte da soggetti diversi, fra cui il Ministero dell'Ambiente, nell'arco temporale di otto anni: per tutti i casi esaminati non si riscontrano valori fuori norma". Traduzione: il sito non è inquinato!!! Il distretto turistico dei laghi di Castel Volturno, che si estende per oltre 400 ettari e sui quali insistono oltre dieci laghetti, è interessato da circa un decennio dal più vasto intervento di riqualificazione territoriale in Campania, con una progettualità di sviluppo che sta suscitando vivo interesse fra imprenditori italiani e stranieri, Centri di Ricerca e Università di tutto il mondo. Eccezionale notizia per l'Hyppo Kampos e per Castel Volturno!!!

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione