Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 02.06.16 01:03.

L'articolo precedente è
Festival Cimarosa, "Succurre Miseris": 1 giugno 2016, Aversa, Palazzo Parente; ore 20:00; visione de: "Le mani sulla città" di Francesco Rosi.

Il prossimo articolo è
All'aversano Palladino il premio Sebetia Ter Salvatore de Chiara.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Festival Cimarosa, "Succurre Miseris": 1 giugno 2016, Aversa, Palazzo Parente; ore 20:00; visione de: "Le mani sulla città" di Francesco Rosi | Pagina principale | All'aversano Palladino il premio Sebetia Ter Salvatore de Chiara »

Patatrac, una finestra sull'Europa Gianmarco Nobile

Un giorno, sul finir di Aprile, mentre la popolazione aversana assisteva estasiata allo spettacolo del "Aggiungi un posto in lista" protrattosi sino alla chiusura ufficiale delle stesse, l'Associazione di Promozione Sociale "Patatrac" metteva in scena il suo di spettacolo: diverso, interculturale ed innovativo rispetto ai tradizionali canoni ai quali la nostra ridente cittadina ci ha abituato. 

Dal 26 Aprile al 4 Maggio, presso l'Hotel del Sole, è stato organizzato un progetto di scambio interculturale che ha visto la partecipazione di 35 giovani provenienti da 7 diversi paesi europei: Italia, Turchia, Armenia, Lettonia, Portogallo, Lituania e Bulgaria. Finanziato dal programma europeo Erasmus Plus, il progetto denominato GAP - Gender and Power, ha visto i ragazzi coinvolti affrontare la tematica in oggetto attraverso l'utilizzo di metodi di educazione e apprendimento informale e non-formale. I sette giorni di attività hanno evidenziato una generale condizione di violenza e discriminazione nei confronti del genere femminile nei diversi contesti europei e una visione societaria relegata ancora allo stereotipo della donna casa-famiglia. Nondimeno è venuta fuori una tendenza o comunque un approccio mentale teso al superamento di tali limitazioni. Progetti di questo tipo rappresentano davvero esperienze uniche, attraverso le quali, poter viaggiare a costi che rasentano lo Zero e conoscere decine di persone che vivono una cultura diversa dalla nostra. Del resto il confronto interculturale è un modo di crescere, formarsi e vivere il presente al passo coi tempi, consci di un futuro che farà dell'integrazione culturale una delle sue chiavi di sopravvivenza. In questo ambito possiamo dire che Patatrac opera più che bene, ormai è il quinto anno di fila che riesce ad ottenere un finanziamento europeo attuandone il progetto. 

L'augurio è che eventi come questo possano ripetersi con una frequenza sempre maggiore e una più ampia partecipazione della popolazione, con la speranza che il confronto con l'altro possa regalarci una mentalità diversa, magari tesa alla valorizzazione del posto in cui viviamo.  
 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione