Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 06.08.16 16:12.

L'articolo precedente è
Guerra sul pianeta Terra Silvia Dalfelli.

Il prossimo articolo è
Una proposta per settembre Antonio Santi.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Guerra sul pianeta Terra Silvia Dalfelli | Pagina principale | Una proposta per settembre Antonio Santi »

Agosto, Aversa: un proficuo incontro in attesa di settembre Antonio Santi

collaborazione-350x350.jpg

Stamane, dopo tanto tempo, finalmente io e Maria Luisa Coppola ci siamo riusciti ad incontrare. E, con mia grande soddisfazione e felicità, ho ricevuto la (tanto attesa) comunicazione che, terminato il biennio di presidenza nazionale del Serra Club da parte di Maria Luisa, finalmente, da settembre del corrente anno, si torna a lavorare insieme. La restante parte dell'incontro - quella, cioè, successiva a tale tanto attesa comunicazione - è stata occupata dalla progettazione delle cose da fare. Progettazione includente i temi del "con chi" e "con che fine" progettare e, poi, operare. Due temi, a dire il vero che "sentivo" come necessari ma non chiari. Ora, chiarezza è fatta. La bruma si è dissolta poco a poco. E serenità ed entusiasmo sono tornate ad animarmi di nuovo. Cerco di fare una sintesi dell'incontro. Tale sintesi è la seguente: >>>continua>>>>

 

: lo scrivente, Salvatore De Chiara, Maria Luisa, Emilia Narciso, in proprio e nella qualità, riprenderanno a lavorare insieme a pieno ritmo sia in sede de il nuovo L'Eco di Aversa che di attività culturali. II°: a partire da settembre 2016, Unicef Comitato di Caserta avrà una succursale (rispetto alla sede di Caserta) di tutto rispetto presso Palazzo Parente. Precisamente, una piccola unità immobiliare. Che dovrebbe diventare centro attivissimo e di riferimento. Il fatto renderà ancora più facile e certa la collaborazione paritaria di cui sopra. III°: la prima entità con cui si vuole collaborare fattivamente è l'associazione "il Giardino degli Aranci" - presidente Raffaele Mazzarella, soci Peppe Magliulo, Maurizio Danzi, Romolo Perugini, Titti d'Amore - con sede nel Palazzo Parente. Ma penso anche ad altri soggetti, ovviamente. Come, ad esempio, UNESCO Caserta nelle persone di Jolanda Capriglione ed Alessandro Ciambrone; i fotografi della mostra "Succurre Miseris"; Hugo Albignac con gli amici Artisti di Marseille,;Cecilia Amodio; il preside Autore dell'Istituto Cimarosa; l'associazione "Aversa il Tesoro Sepolto"; il giudice Nicola Graziano: noi saremo "aperti" e desiderosi di lavorare in equipe. IV°: senz'altro la valorizzazione del patrimonio culturale cittadino sarò il punto di convergenza tra tutte le Forze: "Aversa diversa" per mezzo della "Cultura" in modo da arrivare al "Turismo". Inoltre non v'è dubbio - faccio mia un'idea portante di Unicef - che, tra i diritti dei bambini, v'è pure quello ad una Città su loro misura e che tale diritto si realizza anche rendendo, attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale, la Città più dignitosa e più bella perché dove c'è Bellezza c'è miglior qualità di vita. Ma questi principi valgono non solo per i bambini ma anche per tutti noi adulti. : le attività messe in cantiere saranno di grande qualità, incessanti, appartenenti ad ogni campo. Un vero e proprio "attacco" che non lascerà tregua alla persistenza dello stato delle cose, rectius, della palude immobile e deprimente. VI°: il Festival Cimarosa verrà ripensato per un potenziamento che gli consenta di acquisire visibilità, forza, stabilità. Nuovo direttore artistico, vita nuova. L'incontro di stamane e le conclusioni sopra riportate mi hanno, sinceramente, rigenerato nonostante il caldo umido asfissiante. Ora, tutti via per una breve ma meritata vacanza, poi, da settembre, al lavoro tutti e subito. "Seguiremo" attentamente la giunta nel tema, a noi caro, della Cultura e del Turismo offrendo la massima collaborazione e propositività costruttiva e positiva; esprimendo critiche, se del caso, con onestà ed amore, ma  mai con spirito demolitore; agendo comunque secondo il percorso di valorizzazione stabilito. Mossi da lealtà, correttezza, amore per la Città.


 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione