Archivio degli articoli del Marzo 2017

Questa pagina contiene tutti gli articoli L'Eco di Aversa del mese di Marzo 2017. Sono elencati in ordine cronologico dal più recente al più vecchio.

Febbraio 2017 è il mese precedente nel presente in archivio.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o all'interno dell'archivio.


Ricerca un articolo

 

« Febbraio 2017 | Pagina principale

Archivio degli articoli del Marzo 2017

"Baby pit stop" alla Reggia di Caserta grazie ad Unicef Antonio Santi

unicef.jpg

Talora si afferma che Unicef  opera solo a favore di realtà assai lontane e non "sul" territorio. Non è così. Ne è riprova l'iniziativa, che va in aiuto concreto di neo mamme e loro neonati, realizzata da Unicef, IKEA (per la parte arredi), O.M.S e AMMI (Associazione Mogli Medici Italiani). nella Reggia di Caserta grazie alla disponibilità totale ed immediata del direttore Felicori nonché dell'ASL (circa, in particolare, disinfestazioni, pulizia, contenitori per rifiuti speciali). Ispirandosi alle esigenze di massima velocità ed efficienza del "Pit Stop" nella Formula Uno, l'iniziativa in discorso vuole sopperire al bisogno di allattare e/o cambiare i pannollini che può sorgere durante la visita di uno dei "pezzi" più belli ed importanti del patrimonio culturale della Campania, la Reggia del Vanvitelli. Uno dei siti tra i più visitati da turisti italiani ma anche stranieri si mette, quindi, al servizio di visitatori con speciali esigenze. 

>>>continua a leggere>>>>>> 

Continua a leggere >>>

Un avvocato farebbe bene a partecipare al Gruppo di Studio di Palazzo Parente per il concorso di notaio? Antonio Santi

fiordiliso.jpg

Il Gruppo di Studio per la preparazione al concorso di notaio è giunto alla ottava puntata. Nell'ultima il notaio Fanzi ha svolto un'interessantissima chiacchierata sul contratto preliminare (avente ad oggetto una prestazione di fare secondo la dottrina tradizionale, ad esempio Capozzi e Montesano; una prestazione di dare, invece, secondo la dottrina più recente, ad esempio, Gazzoni). All'ottava puntata mi sono chiesto se un avvocato fa bene a frequentare le giornate di riflessione a cura del notaio Gennaro Fiordiliso. >>>continua a leggere>>>>>>

Continua a leggere >>>

"Isole nella memoria", mostra di Diego Sarra: notarelle a margine Antonio Santi

1 diego.jpg2 diego.jpg

Non amo l'arte contemporanea. Appartengo alla schiera d'ignoranti che non capisce mai l'opera contemporanea ed ama i paesaggi. Lo so, sono irrecuperabile, ma tant'è. Le opere di Diego Sarra, in mostra sotto il titolo: "Isole nella memoria", hanno destato, però, il mio interesse. Non solo le ultime due, arrivate a Palazzo Parente solo oggi, vagamente paesaggistiche ma anche e soprattutto quelle che raffigurano una linea di mare e due mondi, uno sott'acqua, uno sopra. Direi che sono tre, in particolare, i quadri che mi hanno colpito, in sequenza. L'autoritratto è il punto di arrivo. Il trittico coglie il senso della vita di ogni uomo. Senza possibilità, per nessuno, di affermare che quel senso non è vero. Trascorriamo la vita con due faccie. Una esterna, una interna. Una "aperta al pubblico", una nascosta. Una fuori di noi, una dentro di noi. La parte più interessante è senz'altro quella nascosta. >>>continua>>>>>>

Continua a leggere >>>

Yago Mahugo nel Carnagie Hall di New York Antonio Santi

17264992_10212835644871894_4478964127744699362_n.jpg
>>>continua>>>>>> 

Continua a leggere >>>

"Isole nella memoria", mostra di Diego Sarra. Vernissage: 15 marzo 2017, 19:00

SARRA.jpg

| Palazzo Parente, Aversa (CE) |
| Mercoledì 15 marzo 2017, ore 19:00 |
| ISOLE NELLA MEMORIA
Mostra di DIEGO SARRA |
| A cura di Luigi Rondinella |

LA S.V. E' INVITATA

>>>continua a leggere >>>>>>

Continua a leggere >>>

Aversa, Liceo Scientifico Fermi: nasce il progetto Cross Medial

FERMI.jpg

Gli studenti diventano giornalisti: social, ufficio stampa e giornale online

Il Liceo Scientifico Statale Enrico Fermi di Aversaha implementato dal mese di Febbraio il Progetto di Laboratorio Giornalistico Cross Medial, che nasce dall'esigenza di condividere le innumerevoli attività della comunità scolastica. Oltre alla nascita dell'Ufficio Stampa, che ha come obiettivo la divulgazione dei comunicati e media relation, il Progetto prevede l'istituzione di due pagine social:Liceo Scientifico E. Fermi su Facebook e liceofermiaversa su Instagram. I socialpermetteranno di interagire e comunicare con gli alunni del Liceo Fermi e non solo.Il Progetto inoltre prevede anche la nascita di un Giornale Online intitolato Parola al Fermi! che si occuperà di promuovere le attività didattiche.

>>>continua>>>>>

Continua a leggere >>>

"La guerra oltre la notizia": l'ultimo libro di Ilenia Menale Giulio Caracciolo di San Sepolcro

image001.jpg

Il ripudio per la guerra ed ogni forma di violenza, sono le fondamenta di questo libro. Gli aspetti più emotivi e personali degli inviati al fronte, sono narrati per comprendere la brutalità dei conflitti al di là dell'aspetto storico. Con l'ausilio di un'intervista condotta dall'autrice e grazie al racconto dell'esperienza diretta di due ex inviati di guerra, Franco Di Mare e Toni Capuozzo, si indagherà sulla loro vita privata e professionale cercando di capire quanto questa sia cambiata dopo l'esperienza di guerra. >>>continua>>>>>> 

Continua a leggere >>>

"Ritrovarsi a Parigi" di Gajto Gazdanov Luigi Alviggi

Gajto.jpg

Di straordinari recuperi psichici si ascolta in tv o si legge nelle cronache e, di recente, si è saputo anche di ritorni alla coscienza di ammalati da lungo tempo inerti, sprofondati in coma per traumi o cause similari. Affacciarsi ai misteri del cervello, ancora oggi in gran parte insoluti, accende il comune interesse, fors'anche per il timore di potersi ritrovare un giorno in tale condizione e poter quindi sperare che i medici, sotto la pressione affettiva dei familiari, non spengano anzi tempo le macchine che mantengono la vita. >>>continua>>>>>>

Continua a leggere >>>

Sanremo. A month after Mirko Castaldo

Sanremo.jpg

"La scimmia nuda balla". Con lei un nutrito gruppo di persone, giornalisti  solitamente intenti a scrivere su banchi disposti in fila: "non siamo ad Ibiza ma nella sala stampa dell'Ariston!", chiosa divertito uno di loro mentre, con il proprio cellulare, riprende il delirio che pervade la sala. Voce e metronomo é il ragazzo dal sorriso furbo, Francesco Gabbani, Carrarese cresciuto nel negozio di strumenti musicali paterno che, serata dopo serata, ha conquistato pubblico e (parte) della critica aggiudicandosi il leone dorato. >>>continua>>>>>>

Continua a leggere >>>

La biblioteca Gaetano Parente di Aversa Antonio Santi

Biblioteca Parente.jpg

Sul numero di febbraio 2017 de il nuovo L'Eco di Aversa ho letto il cahier de doleance scritto dagli "Utenti della biblioteca G. Parente" - deduzioni - e "Le risposte dell'Amministrazione" - controdeduzioni -. Al riguardo ritengo di non poter tacere la mia. Voglio essere molto chiaro da subito: a parte quanto prospettato dagli Utenti de quibus, in ogni caso chiunque si avvicina alla biblioteca si rende immediatamente conto che la struttura non appare, come dire, "bella", splendente come invece dovrebbe risultare in quanto punto importante rispetto ad una  Città dotata di scuole superiori e due Facoltà universitarie.  >>>continua>>>

Continua a leggere >>>


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione