Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 27.03.17 13:27.

L'articolo precedente è
Aversa, nulla è cambiato Antonio Santi.

Il prossimo articolo è
Aversa balla con Tim Anna Dello Margio</i.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Aversa, nulla è cambiato Antonio Santi | Pagina principale | Aversa balla con Tim Anna Dello Margio</i »

"Passio" a Sant'Agostino con CONPASUNI

Martedì 4 Aprile alle ore 21:30 presso il Chiostro del Monastero di Sant'Agostino di Aversa, sede del Centro Diocesano Caritas, si terrà la lettura continua della Passione secondo Luca nell'ambito delle manifestazioni culturali della Diocesi inerenti la Pasqua. Giunta alla seconda edizione, la "Passio" si riconferma come momento di incontro per gli universitari ed i gruppi giovanili attivi sul territorio, con S.E. Mons. Angelo Spinillo, vescovo di Aversa ed il sac. Mario Vaccaro, responsabile Pastorale Universitaria. >>>

Da quest'anno, alla lettura del testo evangelico si alterneranno gli articoli della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali per rimarcare il profondo legame tra il messaggio cristiano della vita e morte di Gesù e i diritti dell'uomo della CEDU. Infatti, pur essendo questi ultimi una conquista relativamente recente del mondo occidentale, essi trovano un fondamento nel principio di tolleranza, nell'eguaglianza sociale e nell'impegno civile già contenuti nei Vangeli.

CONPASUNI coglie l'occasione per ringraziare il Centro Diocesano Caritas con il quale promuove quest'iniziativa ed inizia un percorso di formazione per gli universitari (già intrapreso con l'assessorato alla cultura della città di Aversa) al fine di fornire loro gli strumenti adatti all'impegno civile, al mondo del lavoro e alle politiche sociali.

Siamo sempre in attesa di un cambiamento che non arriva. Stavolta si aggiunge l'intervenuto stop causato dall'arresto del Sindaco. E, si ripete da ogni parte, aspettiamo quel che accadrà, tra breve dovrà senz'altro accadere qualcosa anche perché le accuse rivolte al Primo Cittadino sembrano inconsistenti. Ma, ricordo, la Giunta è in sella da un po e sino a prima dell'arresto non si sono rinvenute tracce di un cambiamento. Si, si sono notate evidenti potature di alberi (lente ed a singhiozzo), talora qualche sgombero in più di mondezza, ma nulla di veramente "rivoluzionario" o che facesse pensare ad un inizio di reale diversità con tendenza alla consistenza.
 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione