Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 06.03.17 21:36.

L'articolo precedente è
La biblioteca Gaetano Parente di Aversa Antonio Santi.

Il prossimo articolo è
"Ritrovarsi a Parigi" di Gajto Gazdanov Luigi Alviggi.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« La biblioteca Gaetano Parente di Aversa Antonio Santi | Pagina principale | "Ritrovarsi a Parigi" di Gajto Gazdanov Luigi Alviggi »

Sanremo. A month after Mirko Castaldo

Sanremo.jpg

"La scimmia nuda balla". Con lei un nutrito gruppo di persone, giornalisti  solitamente intenti a scrivere su banchi disposti in fila: "non siamo ad Ibiza ma nella sala stampa dell'Ariston!", chiosa divertito uno di loro mentre, con il proprio cellulare, riprende il delirio che pervade la sala. Voce e metronomo é il ragazzo dal sorriso furbo, Francesco Gabbani, Carrarese cresciuto nel negozio di strumenti musicali paterno che, serata dopo serata, ha conquistato pubblico e (parte) della critica aggiudicandosi il leone dorato. >>>continua>>>>>>

Non spetta a nessuno (ex post) valutare se "Occidentali's karma" meriti davvero il gradino più alto della kermesse ligure. Nessuno mai potrà dire se substrato culturale del testo, ricercatezza del significato e qualità musicale (contaminazione e groove marcatamente house) siano degne ed in linea con il retaggio della manifestazione ma una cosa è certa: la musica è arte ed in quanto tale non conosce canoni o preconcetti. C'è un messaggio plasmato in musica e parole che, al netto della sensibilità artistica di chi ascolta, si spera possa sortire effetto. Oggi, a parer mio, dopo aver lasciato decantare l'aura del festival, il caos mediatico che ha attorniato il vincitore (e le polemiche sui soldi pubblici spesi per l'evento piuttosto che per fini ben più urgenti) una sola cosa mi sento di dire: il festival di Sanremo è il motore della musica Italiana e se il suo fine ultimo (oltre lo show televisivo) è drenare musica autoctona recapitandola all'intero stivale allora quest'anno anno ha raggiunto in pieno l'obiettivo. Basta girovagare sui social network o sulle principali piattaforme media per capire che Gabbani ed il suo motivetto ritmato, forma accattivante ma con la giusta dose di sostanza, hanno colpito proprio tutti portando musica che piace (e qualche interrogativo sociologico) anche ai "desafecionados" della kermesse: perché stavolta, oltre alla scimmia nuda, hanno ballato proprio tutti.  Forse l'Italia intera.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione