Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 18.05.17 19:52.

L'articolo precedente è
La Romeo Normanna vince la prima dei play-off </i.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« La Romeo Normanna vince la prima dei play-off </i | Pagina principale

La lunga storia di Radio Aversa Anna Dello Margio
LOGOTIPO-UFFICIALE-RADIO-AVERSA.png
Radio Aversa è tornata a dare voce agli aversani dopo ben ventiquattro anni di lunga attesa. Abbiamo intervistato colui il quale si è reso promotore di questa rinascita, il giornalista e pioniere della radiofonia Giuseppe Cristiano. 

Quando si interruppero le trasmissioni per la prima volta Radio Aversa? 

Era il 1992 quando per impegni personali inderogabili dovetti prendere la decisione di sospendere le trasmissioni non prima, però, di aver tentato inutilmente di trovare, tra gli aversani e non, chi volesse e fosse in grado di continuare un'esperienza durata ininterrottamente per ben dieci anni. 

E' quando nacque ufficialmente? 

Nel 1982. In un grande appartamento ubicato nel Parco delle Acacie, nacque Radio Aversa. 

Com'era all'inizio? 

Avevamo studi ampi, moderni e attrezzati con le ultime diavolerie elettroniche. In dieci anni (dal 1982 al 1992) ospitammo e demmo voce a migliaia di aversani. 

Chi erano i protagonisti di quell'iniziativa? 

Erano giovani come me, in maggioranza studenti universitari, ma c'erano anche professionisti, impiegati, commercianti. Oggi nelle maggiori emittenti radiofoniche italiane, nei più importanti giornali nazionali e nelle discoteche più famose della penisola si possono trovare quei giovani che da Radio Aversa iniziarono o rafforzarono la loro carriera professionale nel mondo della radiofonia, del giornalismo e dell'intrattenimento. Tra i più noti professionisti aversani cito, solo ad esempio, l'amico Nino Mazzarino, per anni voce simbolo di Radio Aversa prima e City Radio dopo, attualmente personaggio di punta di una delle emittenti radiofoniche più famose d'Italia: RTL 102.5. 

Cosa ha rappresentato per la città quella emittente? 

Radio Aversa/City Radio hanno rappresentato per la città di Aversa e per tutti gli aversani una delle poche realtà locali in grado di controbattere lo strapotere in campo informativo di Napoli e Caserta. 

Com'è nata l'attuale Radio Aversa?

 I piacevoli e indelebili ricordi di quella straordinaria esperienza mi hanno convinto a chiedere ad alcuni carissimi amici di rifondare la radio e continuare il viaggio interrotto nel '92. A quest'appello hanno risposto entusiasticamente Pino Cannavale, mio fratello Gianluca, Stefano Montone e Benedetto Fedele. Insieme al sottoscritto hanno creato l'Associazione di Promozione Sociale Prometheus che, tra le tante altre iniziative, si occupa anche della gestione editoriale di Radio Aversa.

Chi altro vi ha aiutato in questa "rinascita"? 

Noi abbiamo investito notevoli risorse economiche e professionali, oltre che passione e tempo. Ma l'iniziativa ha visto anche la collaborazione attiva degli sponsor Union Gas Metano&Energy e YOU Call Internet e Voce. Questa nuova avventura radiofonica è prevista inizialmente solo sul web (il sito è www.radioaversa.it), ma speriamo in un futuro di trasmettere anche in FM. Siamo, infatti, alla ricerca di frequenze. 

Allora perché la scelta iniziale del web? 

L'utilizzo del web agli inesperti potrebbe apparire come una limitazione, in realtà è una straordinaria occasione per far ascoltare la "voce della tua città", come recita il claim, a tutti gli aversani e in qualunque luogo essi si trovino. Tramite il web, Radio Aversa è ascoltabile in Italia e all'estero, senza quelle limitazioni geografiche tipiche della Modulazione di Frequenza. Con la nostra App, scaricabile facilmente da Playstore digitando radioaversa (se si hanno telefonini con il sistema Android) o con Tunein (per chi ha l'iPhone) la radio è ascoltabile dovunque. Non a caso abbiamo aversani che ci ascoltano dalla Svezia, dal Brasile, Germania, Francia, Stati Uniti. Chi ha l'ADSL o nelle zone coperte dal Wi-Fi, può ascoltare i programmi con qualsiasi tablet, computer fisso o portatile. Con gli apparecchi stereo dotati di Bluetooth (praticamente tutti) Radio Aversa si può ascoltare anche in auto. Insomma una copertura totale che in FM è impensabile poter avere. Puntiamo a trasmettere in Fm per controbattere alle radio in Fm che trasmettono anche via web. 

E cosa trasmettete attualmente?

 Il palinsesto di Radio Aversa è variegato e adatto ai cosiddetti nuovi "linguaggi" (giovanili e non). L'informazione locale e nazionale è curata in tempo reale dal sottoscritto e da Anzia Cardillo (con l'intera redazione di Stampa Nazionale, testata ufficiale di Radio Aversa, di cui sono il Direttore Responsabile, impegnata 24 ore su 24). I 16 notiziari giornalieri fanno da corollario ai grandi successi degli anni '60, '70, '80, '90, 2000 e fino ai giorni nostri, che sono la colonna sonora dell'emittente. Speaker con anni di esperienza nei grandi network nazionali (come ad esempio Eugenio Di Ronza) si alternano alle nuove leve della radiofonia aversana come Giuseppe Scuotri, Margherita Masi, Laura Muratori. Con la collaborazione dei registi come Davide Capolongo, Giacomo Zapparrata, Antonio Di Luise, Giulio De Concilis, i nostri speaker conducono programmi di intrattenimento seguitissimi dal pubblico aversano. Interviste, dibattiti, forum e tanto altro ancora, animano il dibattito politico e culturale della città normanna grazie all'opera instancabile dei nostri giornalisti, in primis Ilaria Motti, e dei conduttori come Giovanni Della Volpe e il seguitissimo Armando Chianese . Non mancano bravissimi DJ come Gino Gegio Gravino a completare l'offerta musicale. Insomma, diamo voce a chiunque abbia qualcosa da dire, da proporre, da sottolineare o da stigmatizzare. Intenso è l'utilizzo dei social network come Facebook, Twitter, Instagram, che ci consentono restare sempre in contatto con i nostri ascoltatori.
 


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione