Gaetano Parente

1 - Gaetano Parente e associazione Parente

La figura di Gaetano Parente, al quale vuole ispirarsi l'associazione editrice de il nuovo L'Eco di Aversa-www.ecodiaversa.com, è delineata, anche se sinteticamente, nei punti 5 e 6 dell'atto costitutivo di tale entità.

Ritratto di Gaetano Parente Ritratto di Giulia de Ferrariis,
moglie di Gaetano Parente

2 – Punto 5) atto costitutivo ass.ne Parente

Tale punto difatti, ricorda "che Gaetano Parente fu 'umanista e storico, secondo la cultura del tempo, ... uomo di interessi molteplici distinguendosi in diverse discipline' (Scuola Media Statale Gaetano Parente, Annuario scolastico 1999-2000, pag.10), 'partecipò vivamente agli avvenimenti, importantissimi per l'Italia, del suo tempo'; 'dimostrò per primo la nascita ad Aversa di Domenico Cimarosa'; 'compose un romanzo storico di pregevole fattura, 'Masaniello', un 'Tesoretto lapidario aversano''; 'l'opera sua di storico ... è 'Origini e vicende ecclesiastiche della città di Aversa', pubblicata nel 1858 /_ - 'in due volumi' (Scuola Media Statale Gaetano Parente, Annuario ..., pag.10) - _/, una fonte unica ed inesauribile di notizie circa le vicende storiche civili e religiose di Aversa /_ - o, sinteticamente, 'le vicende della città' (... Annuario scolastico 1999-2000, pag.10) - _/, che ancora oggi rappresenta un documento insostituibile per la storia cittadina' (E. DI GRAZIA, Aversa aspetti di storia e di vita, Napoli, 1971, pag.113); 'primo sindaco della Città di Aversa dopo la proclamazione dell'unità d'Italia, restò in carica dal 1861 fino al giorno della morte' (invito del Comune di Aversa alla presentazione della ristampa dell'opera 'Origini e vicende ecclesiastiche della città di Aversa'); 'dal 1861 alla morte curò la pubblicazione di un giornale municipale 'L'eco di Aversa''; 'sollecitò moltissime realizzazioni di enorme importanza, quali la Biblioteca Civica e la creazione di un Liceo /_ - 'che poi si chiamò Domenico Cirillo' (... Annuario scolastico 1999-2000, pag.10) - _/ e di un Istituto Magistrale' (E. DI GRAZIA, op. cit., pag.114), 'la Cassa di Risparmio e un asilo per i figli del popolo' nonché conservò 'la linea ferrata' (invito cit.) o 'direttissima Napoli-Roma' (... Annuario scolastico 1999-2000, pag.10)".

3 - Punto 6) atto costitutivo ass.ne Parente

Tale punto conclude: che "la figura di Gaetano Parente è esemplare per la dedizione appassionata alla 'storia' ed alle ‘vicende della città' (... Annuario scolastico 1999-2000, pag.10); per lo spessore culturale posseduto ed espresso in 'interessi molteplici' (... Annuario scolastico 1999-2000, pag.10); per l'impegno profuso ‘nella realizzazione di opere' (... Annuario scolastico 1999-2000, pag.10) nell'interesse esclusivo di Aversa; per il lavoro di 'storico' (... Annuario scolastico 1999-2000, pag.10) svolto secondo un modus procedendi serio e puntiglioso; per la valorizzazione di Aversa, luogo di origine e residenza, perseguita amorevolmente sotto ogni profilo e versante".

4 – Ristampa di "Origini e vicende ecclesiastiche della città di Aversa" di Gaetano Parente

"Nella splendida cornice della rinnovata Biblioteca Comunale di Aversa, già Palazzo di Città dopo l’Unità d’Italia, si è svolta sabato 7 febbraio" 1987 "la presentazione della ristampa dell’opera di Gaetano Parente: ‘Origini e vicende ecclesiastiche della città di Aversa’. Per celebrare l’avvenimento, promosso dall’Amministrazione Comunale, sono stati festeggiati due tra i migliori figli della città normanna: Vincenzo Caianiello e Antonio Ruberti.
La cerimonia è stata introdotta dal Sindaco che recava il saluto della città a tutti gli intervenuti; seguivano gli interventi degli assessori Maria Teresa Iacazzi e Tiberio Cecere; quindi la parola ai due festeggiati Vincenzo Caianiello e Antonio Ruberti. In ultimo, ma non per questo meno interessante, l’intervento del nipote dell’illustre aversano, il Prefetto Marcello Parente, che ha voluto sottolineare l’amore e il profondo attaccamento del suo avo alla città normanna.
Folta la presenza dei partecipanti, tanto da riempire anche l’attiguo salone dove per l’occasione era stato allestito uno schermo gigante da cui tutti hanno potuto seguire in diretta quanto avveniva nel salone dei festeggiamenti. Tra i tanti presenti ricordiamo: Sua Ecc.za Mons. Giovanni Gazza, Vescovo della Diocesi, Sua Ecc.za Agostino Stellato, Prefetto di Caserta, Dott. Leopoldo Gagliardi, Provveditore agli Studi di Caserta, il Sen. Ferdinando Russo, il Sen. Coppola, gli On.li Bellocchio, Iacazzi, Ventre, Cappello, Montecuollo, Ferrara e Venditto, il Pretore di Aversa, Dott. Carlo Cozzella, il Presidente del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Dott. Rossi, il Presidente della Provincia di Caserta Dott. D’Albore, il Segretario Generale della Provincia di Caserta, il Segretario Generale del Comune di Aversa sig. Mazzoni, l’Alto Magistrato della Corte dei Conti Girolamo Caianiello, l’Ammiraglio Argo, i docenti universitari Lamberti e Quadri, nonché Accademici della Magistratura, Docenti di nota fama, Sindaci e Amministratori locali.
Non è mancata la presenza della RAI, delle TV libere locali e dei corrispondenti di giornali nazionali e locali, a sottolineare il profondo significato di un evento che può rappresentare la pietra miliare di un nuovo e diverso cammino"
(Il Gazzettino Aversano, Anno V, N.ro 3, direttore Giovanni Motti, domenica 15 febbraio 1987, "L'avvenimento" di Giorgio Papis, pagg.1 e 2).

Il Gazzettino Aversano, Anno V, N.ro 3, direttore Giovanni Motti, domenica 15 febbraio 1987
"Il Gazzettino Aversano, Anno V, N.ro 3, direttore Giovanni Motti, domenica 15 febbraio 1987".

5 - “Celebrazioni per il bicentenario della nascita (1807-2007)” di Gaetano Parente

Molti gli eventi che hanno caratterizzato la celebrazione ideata e organizzata dall’assessore alla Cultura Nicola De Chiara. Il Cartellone prevedeva, tra l’altro: Vito Russo alla direzione della PrimaVera Band; monologhi tratti da opere di Eduardo De Filippo a cura de "Il Laboratorio Teatrale"; concerti di musica classica; presentazione di un’opera su Gaetano Parente; una mostra documentario-iconografica dedicata all’illustre aversano; la inaugurazione della Biblioteca Gaetano Parente; la inaugurazione di un busto al Parente nel Cimitero e così via.
Alcuni momenti del ricco e sentito Cartellone sono ricordati dalle Gallerie di immagini di cui appresso.

Presentazione, in Comune, delle "Celebrazioni"


Cimitero, inaugurazione del monumento a Gaetano Parente


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione