Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 22.10.15 16:02.

L'articolo precedente è
L'esposizione collettiva "Ars Felix" inaugurerà, il 24 ottobre, il "Centro d'arte e cultura" di Casapesenna.

Il prossimo articolo è
Diana De Rosa pittrice misteriosa Sara Assunta Fagnoni</.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« L'esposizione collettiva "Ars Felix" inaugurerà, il 24 ottobre, il "Centro d'arte e cultura" di Casapesenna | Pagina principale | Diana De Rosa pittrice misteriosa Sara Assunta Fagnoni</ »

"Inside out": dentro e fuori la nostra mente Classe II L - S. M. S. "G. Pascoli" Aversa

poster.jpg

Inizia con questo articolo una collaborazione tra il nuovo L'Eco di Aversa e la Scuola Media Statale Giovanni Pascoli in via Ovidio, 25, Aversa (CE). Siamo felici di poter dare uno spazio ai giovanissimi; è necessario ascoltare giovanissimi e giovani che rappresentano il futuro.

"Volevo parlare di quel momento difficile in cui l'innocenza dell'infanzia finisce e ci si ritrova nel mondo degli adulti senza ancora sapere bene come funziona. Quando l'infanzia finisce si prova una sensazione dolce e amara al tempo stesso. È questa l'atmosfera del film." (Pete Docter)

Inside out è un film d'animazione campione d'incassi in tutto il mondo firmato dal regista Pete Docter coadiuvato nella sceneggiatura da un team di psicologi. Il film intreccia la vita di una ragazzina Riley con la vita delle emozioni all'interno del suo cervello. La narrazione comincia con la sua nascita e la presentazione delle due emozioni basilari: Gioia e Tristezza. Con la crescita della bambina anche le emozioni aumentano e il Quartiere Generale si popola: ecco che fanno la loro comparsa Rabbia, Disgusto e Paura. Le raffigurazioni, i colori e le forme rispondono a criteri di analogia o contrasto: Rabbia è  un rosso vulcano, Gioia è gialla come una stella, Tristezza è una lacrima azzurra, Disgusto è verde come i broccoli e Paura è viola e ha la forma di un nervo. >>>>>

Gli sceneggiatori sono riusciti a spiegare, attraverso la creazione di un mondo fantastico e ingegnoso, le strutture e le modalità di funzionamento del nostro cervello: le esperienze creano i ricordi base i quali vanno ad alimentare le isole della Personalità che, appunto, caratterizzano il modo di essere di ciascuno. Una menzione a parte merita l' amico immaginario di Riley, Bing bong, incrocio di diversi animali con un carrello- razzo alimentato dal canto di una canzoncina. Sarà proprio questo razzo a riportare Gioia nel Quartiere generale e a far quadrare di nuovo la situazione lasciata al caos durante la sua assenza. Bing Bong, però, nel momento della risalita dall'oblio si lascia cadere per consentire a Gioia di compiere la sua missione. Questa parte ha commosso tutti e ci ha trasmesso l'importanza di saper sacrificare se stessi e di lasciarsi alle spalle un po' del passato per andare incontro al futuro.  Inside out è davvero divertente e toccante perché insegna che anche Tristezza ci può aiutare a crescere. Siamo felici di aver visto questo film tutti insieme in classe e lo consigliamo a chiunque perché ci fa comprendere meglio noi stessi e la realtà che abbiamo attorno. 

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione