Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 05.07.16 16:18.

L'articolo precedente è
Ancora Maddalena a Palazzo Parente: un video documento e lettura di un racconto Antonio Santi.

Il prossimo articolo è
Fare? Ma con chi? Per andare dove? Antonio Santi.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« Ancora Maddalena a Palazzo Parente: un video documento e lettura di un racconto Antonio Santi | Pagina principale | Fare? Ma con chi? Per andare dove? Antonio Santi »

Aversa | C'è anche l'associazione "il Giardino degli Aranci": intervista al presidente, avvocato Raffaele Mazzarella Antonio Santi

Dopo lunga gestazione è nata, con sede in Aversa, una nuova associazione; è denominata: "il Giardino degli Aranci". Come primo presidente è stato eletto l'avvocato Raffaele Mazzarella. La curiosità ci ha spinto ad incontrare tale legale rappresentante ed a cercare di comprendere scopo ed utilità della new entry dell'associazionismo. Avvocato Mazzarella, di chi l'idea? A dire il vero i fondatori dell'ente - tra i più convinti ed entusiasti ricordo Romolo Perugini, Maurizio Danzi e Peppe Magliulo - condividevano un desiderio: quello di stare insieme, di ritrovarsi, di avere la disponibilità di un punto dove poter dare spazio a tali esigenze. 

>>>continua>>>>

 

Esigenza di stare insieme? Si, perché i punti di ritrovo oggi esistenti in Città sono, spesso, non del tutto soddisfacenti in quanto concentrati su poche attività (ad esempio, gioco delle carte) ed anche escludenti (per esempio, le donne). Noi, invece, vogliamo essere aperti a tutti ed avere a disposizione quante più attività possibili nel rispetto dei principi fondamentali del buon convivere. Associazione nata sotto le elezioni comunali: legami con la politica? No, nessuno. I candidati a consigliere che sono stati con noi appartenevano ai diversi partiti, ancora ci stanno nonostante lo svolgimento delle elezioni, non hanno utilizzato l'ente per fare campagna elettorale.  In concreto: attività fatte e da fare? La fase è iniziale quindi stiamo mettendo a fuoco comportamenti attuativi più precisi dello scopo sociale. Per ora abbiamo organizzato belle serate di svago grazie all'ospitalità di Palazzo Parente. Vogliamo emulare le serate, a casa, di un tempo. Tra amici. Tra persone che condividono comuni valori. E interessi. Venire alle serate dell'associazione deve essere come andare a casa di un amico, un po', secondo quanto dicevo poc'anzi, come ai vecchi tempi quando la casa di qualcuno era un punto di ritrovo sicuro e fidato dove trascorrere piacevolmente qualche ora. Dove il punto di riunione? Presso Palazzo Parente. Il proprietario, con grande disponibilità, ci ha dato immediatamente ospitalità a titolo gratuito. Palazzo Parente è veramente un punto di unione per chi vuole fare per il bene della Città. Soddisfatti? Per il momento soddisfattissimi. Credo che andremo a migliorare sempre più. Anche tenendo da conto le istanze rappresentate da tutti. Abbiamo un buon numero di amici che ci seguono e che cogliamo l'occasione per sinceramente ringraziare.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione