Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi
Pagina non trovata – Il nuovo "L'Eco di Aversa"
 

Archivio articoli

Seguici su:

Scarica l’Eco in PDF!

Vai alla pagina dei downloads

Editoria & CD

Scopri il CD di Domenico Cimarosa e i nostri libri

Enciclopedia di Aversa

L'Enciclopedia di Enzo Di Grazia

Guida turistica breve di Aversa

Guida turistica breve di Aversa

Progetto “Aversa Diversa: 1° Cultura, 2° Turismo”

Progetto Aversa Diversa

Gianguido Taglialatela, chef

Gianguido Taglialatela, chef ristorante Ninco Nanco, Aversa
 

Sorry, no posts matched your criteria.


www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Wordpress - Web Design by Claudio Lippi

Informazioni sull'articolo

Questa pagina contiene un singolo articolo inserito il 01.06.07 10:51.

L'articolo precedente è
CAPUA - A palazzo Lanza Cousteau Trio il 1 giugno a cura della Libreria Guida Capua.

Il prossimo articolo è
Prodi in graticola fino a quando? di Giancarlo Fornari.

Altri articoli sono presenti
nella pagina principale
o negli archivi.


Ricerca un articolo


 

« CAPUA - A palazzo Lanza Cousteau Trio il 1 giugno a cura della Libreria Guida Capua | Pagina principale | Prodi in graticola fino a quando? di Giancarlo Fornari »

Chi è Marco Vitale che scrive su www.ecodiaversa.com

vitale.bmpIn molti ci chiedono lumi su alcuni collaboratori de L'Eco di Aversa-www.ecodiaversa.com. Stavolta parliamo di Marco Vitale di cui forniamo il curriculum. Rispondiamo con piacere alle domande di chiarimenti fatteci in quanto ci teniamo ad evidenziare che che L'Eco on line non si compone solo di meri comunicati stampa, ma contiene anche articoli di prestigiosi ed autorevoli personaggi di caratura nazionale ed internazionale. Come si conviene ad un quotidiano di qualità. Questi personaggi hanno deciso di dare una mano a noi de L'Eco per amicizia ed Amore verso la Cultura.
Marco Vitale, economista d'impresa, bresciano di nascita, milanese di residenza, internazionale per cultura e attività. Nato nel 1935, sposato con Mimma (toscana) con due figli maschi, Luca e Nicola. Appassionato alpinista, sciatore e viaggiatore è stato sulle o intorno alle montagne dell'Alaska (McKinley), della Cordillera Real in Bolivia (Ancohuma - Illampu), della Cina (Minya Konga nelle Alpi del Sichuan), del Karakorum (Broad Peak), delle Ande Argentine (Fitz Ròy, Cerro Torre) ; ha camminato e sciato in Islanda, Patagonia, Pakistan, India; ha percorso gran parte dell'Italia in bicicletta, un ottimo metodo per osservare lo sviluppo dell'economia per come è e non per come si dice che essa sia. In Italia il suo legame forte è con il Gruppo Ortles - Cevedale che, partendo dalla sua baita in Valfurva, ha percorso metro per metro, in ogni stagione e con ogni mezzo (rigorosamente esclusi i mezzi a motore).

Ma ha anche girato a lungo la Sicilia di cui è profondo conoscitore, partendo dalla sua casa di Marettimo (Isole Egadi) e che frequenta da 30 anni. Nel tempo libero lasciatogli da tali attività, ha svolto anche compiti professionali di qualche rilievo in vari campi dell'economia d'impresa, dove il leit-motiv caratterizzante è sempre stata l'innovazione, le nuove frontiere, la modernizzazione dell'economia italiana. Come dirigente e socio dell'Arthur Andersen & Co. dal 1962 al 1979 è stato tra i pionieri ed i principali protagonisti dell'introduzione e sviluppo della certificazione dei bilanci in Italia. Come co-fondatore e primo presidente operativo, dal 1984 al 1992, delle società del Gruppo Arca (fondi di investimento e merchant banking), costituito da un importante gruppo di banche popolari, è stato pioniere in Italia dell'attività dei fondi di investimento e del merchant banking. E' presidente dalla fondazione (1985) sino al 2003, dell'Associazione italiana delle Merchant Bank (AIFI) della quale è oggi presidente onorario. E' vice presidente e membro del comitato esecutivo della Banca Popolare di Milano e presidente della società per il risparmio gestito di tale gruppo (Bipiemme Gestioni SGR). Come docente ha condotto corsi molto innovativi sui valori imprenditoriali all'Università di Pavia, alla Bocconi, all'ISTAO di Ancona, ed alla Libera Università Carlo Cattaneo, della quale è stato il principale ideatore, cofondatore e vice-presidente. E’ presidente della Fondazione Rino Snaidero Scientific Foundation. Come titolare di una propria società di consulenza di alta direzione (Vitale Novello & Co. S.r.1. già Bersani - Vitale), si è dedicato soprattutto alla innovazione culturale ed organizzativa dei gruppi familiari che ha aiutato ad evolvere come importanti gruppi internazionali, pur preservando la loro caratteristica familiare, e di numerosi dei quali è oltre che consulente consigliere d'amministrazione o presidente. Come dirigente impegnato anche sul fronte pubblico (presidente delle Ferrovie Nord, che riordina e solleva da una grave crisi; Assessore alle attività economiche del Comune di Milano, dove porta in porto l'avvio dell'Università Milano Bicocca, il raddoppio della Bocconi, il riavvio del progetto Malpensa, la trasformazione in SpA di AEM e l'avvio del processo di quotazione; Commissario Straordinario dell'Ospedale Maggiore di Milano, dove imposta e avvia un importante processo di rinnovamento) si è impegnato nel tentativo di introdurre anche in questo mondo valori e metodi professionali e manageriali, ottenendo un mare di frustrazioni, ma anche qualche significativa realizzazione. E' stato membro del Comitato interno di consulenza del Comune di Milano (Nucleo di Valutazione). E' membro del Consiglio di Amministrazione di AEM (ex Azienda Servizi Municipalizzati del Comune di Brescia) e consulente di vari comuni e altri enti locali, per i quali collabora allo sviluppo dei piani strategici. Negli ultimi dieci anni è stato molto impegnato nello sviluppo di valori e metodi imprenditoriali nel Mezzogiorno, dove i suoi impegni più significativi sono stati quello di presidente del "terminai container" di Gioia Tauro in Calabria (sino al 28.04.2000), progetto che ha contribuito a lanciare ("ne ho approfittato per camminare sulle affascinanti montagne calabresi") e di consigliere della Società per lo Sviluppo dell'lmprenditoria Giovanile (sino al 21.05.1999). Nel marzo 1999 è stato nominato dal Presidente del Consiglio Commissario Unico per il coordinamento e l'utilizzo dei fondi privati per l'aiuto umanitario ai profughi del Kosovo (Missione Arcobaleno - Gestione Fondi Privati) sino al 30 giugno 2000. Editorialista ed autore di numerosi scritti tra i quali i volumi: La lunga marcia del capitalismo democratico; Liberare l'Economia, le privatizzazioni come terapia per la crisi italiana; Le Encicliche sociali, il rapporto fra la Chiesa e l'economia; Sviluppo e Spirito d'Impresa; Il fenomeno Chievo; America. Punto e a capo; Il Mito Alfa. Membro del Movimento federalista Europeo dal 1955, vice-presidente del Centro Internazionale Studi Sturzo e membro del Comitato Direttivo della Fondazione Olivetti. E' polemista vigoroso e conferenziere apprezzato.

 

www.ecodiaversa.com
Creative Commons License Questo sito utilizza un licenza Creative Commons License - Powered by Movable Type Open Source 4.1 - Web Design by ULTRA Studio

Google Analytics
Amministrazione